La bici elettrica Voxan Wattman stabilisce 11 record mondiali

La pandemia ha apportato seri aggiustamenti ai piani dell'azienda francese Voxan, che ha dovuto abbandonare i test di una nuova bici elettrica nelle ampie saline della Bolivia. Invece, i progettisti e i piloti si sono accontentati della pista pericolosamente corta di 3, 2 chilometri dell'aeroporto di Chateauroux Santre vicino a Parigi. Tuttavia, ciò non ha impedito loro di stabilire non uno o due, ma 11 record mondiali contemporaneamente sul nuovo Wattman da 270 kW.

La bici elettrica che pesa più di 300 kg è stata testata in diverse modalità: con una carenatura a grandezza naturale, con la sua versione in miniatura e senza alcuna carenatura. Il primo record è stato stabilito sulla versione con carenatura completa, quando, dopo aver superato 1, 6 km di distanza, Wattman ha accelerato a 366, 94 km / h. Il record precedente appartiene a Mobitec EV-02A ed era di 329 km / h. Il pilota ha ammesso che a un certo punto la freccia sul tachimetro è balzata a 400 km / h, ma a causa della breve lunghezza della pista, ha dovuto abbassare la velocità.

Quando si installava una piccola carenatura, la motocicletta elettrica era in grado di accelerare fino a 372 km / h, con una velocità media di 349, 38 km / h. Inoltre, lo stesso giorno sono stati registrati i seguenti record:

  • Guida per un quarto di miglio con carenatura parziale a 394, 45 km / h;
  • La stessa distanza, ma senza la carenatura - 357, 19 km / h;
  • Avvicinamento 1 km, carenatura parziale, velocità raggiunta 386, 35 km / h;
  • Un quarto di miglio, partenza da fermo, senza carenatura - 126 km / h;
  • Stessa marcia, ma con carenatura parziale, accelerazione a 127, 3 km / h;
  • Distanza 1 km, partenza da un luogo, senza carenatura - 185, 56 km / h;
  • Stesse condizioni, ma con carenatura parziale, 191, 84 km / h;
  • Gara di 1 miglio, partenza da fermo, senza carenatura - 222, 82 km / h;
  • Rieseguito, ma con una carenatura minima - 225 km / h.

Il team Voxan è stato soddisfatto dei risultati dei test e ne ha annunciati di nuovi per il 2022. Viene dichiarato il desiderio di ottenere un movimento sicuro di una motocicletta elettrica a velocità di 400 km / he superiori.