Kitty Hawk abbandona il progetto di un'auto volante a favore dell'aereo elettrico

Kitty Hawk ha annunciato la chiusura del progetto Flyer e lo scioglimento del suo team di 70 membri. Solo una piccola parte è stata autorizzata a rimanere per passare a lavorare su un nuovo progetto. Sarà un aereo a decollo verticale completamente elettrico. Titolo provvisorio: "Heaviside".

Il mondo ha imparato a conoscere il Flyer elettrico volante nel 2017, ma la novità non è stata apprezzata. Il singolo dispositivo da 120 chilogrammi sembrava un drone troppo cresciuto e non si distingueva dalla concorrenza. L'unico vantaggio del Flyer era che era facile da imparare: in media, ci volevano due ore per imparare a farlo volare. In totale, ne sono state costruite 111 e sono state volate 25.000 ore di volo, comprese le missioni senza pilota.

Purtroppo, Flyer non è decollato come progetto imprenditoriale, che alla fine è stato riconosciuto da Kitty Hawk. Non sono riusciti ad attirare l'attenzione dei consumatori, quindi è stato deciso di cambiare il concetto. Il nuovo progetto Heaviside potrà sostituire un elicottero leggero, ma sarà molte volte più silenzioso. È ancora monoposto e poco economico, ma non emette emissioni in atmosfera.