La Norvegia lancia la prima nave da crociera ibrida al mondo

La compagnia norvegese Hurtigruten ha annunciato il completamento con successo dei test di una nuova nave: una nave da crociera con una centrale elettrica ibrida. La MS Roald Amundsen prende il nome dal famoso esploratore polare ed è progettata per operare alle latitudini settentrionali. È stata la prima nave della sua classe al mondo a utilizzare un motore elettrico e alimentazione a batteria oltre a un tradizionale motore diesel.

Il motore elettrico è ausiliario e verrà utilizzato di volta in volta. L'imbarcazione in questa modalità mantiene pienamente la manovrabilità e la velocità, tuttavia, la riserva di energia nelle batterie sarà sufficiente per non più di mezz'ora di funzionamento continuo.

La MS Roald Amundsen è in parte una nave sperimentale, è stata creata anche per testare nella pratica alcuni concetti avanzati. Ad esempio, nonostante il fatto che il percorso principale dell'ibrido sarà sui motori diesel, il passaggio regolare al motore elettrico dovrebbe in definitiva ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera del 20%. Inoltre, quando si guida con l'elettricità, il rumore dei sistemi di bordo dovrebbe essere ridotto così tanto che i passeggeri sul ponte possono sentire il crepitio del ghiaccio che si rompe e le voci degli animali polari. Questo è descritto come un vantaggio competitivo del transatlantico quando si organizzano tour nell'Artico.

La nave può imbarcare 530 passeggeri. Dispone di tutti i comfort, comprese saune, sala cinema e balconi in più della metà delle cabine. E anche diverse innovazioni: un ponte di osservazione riscaldato chiuso a prua della nave e l'Amundsen Science Center a poppa. "MS Roald Amundsen" è adatto per lo svolgimento di conferenze scientifiche a bordo, il trasporto di spedizioni e l'organizzazione di eventi tematici dedicati ai problemi del Nord.