CeramicSpeed ​​ha sviluppato la trasmissione per bicicletta più efficiente al mondo

All'Eurobike in Germania, CeramicSpeed ​​ha presentato il suo sviluppo all'avanguardia, un nuovo tipo di trasmissione per bicicletta chiamato DrivEn. E ha attirato l'attenzione naturale dei visitatori, soprattutto dopo che gli sviluppatori hanno modestamente affermato di aver ridotto l'attrito del 49% rispetto a un sistema classico come Shimano Dura Ace, che utilizza ancora una catena tradizionale.

DrivEn non ha la consueta catena, è stata sostituita da un albero cilindrico in fibra di carbonio, su entrambi i lati del quale sono installati gruppi di cuscinetti ceramici. Ce ne sono 21 in totale, tutte con un coefficiente di attrito estremamente basso. Il principio di funzionamento è semplice: il modulo anteriore riceve la coppia dai pedali, l'albero ruota, fa girare il modulo posteriore e trasmette la rotazione attraverso i denti su una cassetta piatta sull'asse della ruota.

I denti sono disposti in file, il cui passo corrisponde a una delle velocità della bicicletta. Per passare da uno all'altro, viene utilizzato un servoazionamento, che estende il pistone dell'albero, spostandolo sulla riga desiderata. Ahimè, questa funzione non è stata mostrata nel prototipo in mostra, sarà implementata un po 'più tardi. Il che non impedisce al direttore di CeramicSpeed ​​di affermare: "Abbiamo costruito una trasmissione multi-velocità efficiente al 99%, niente più catena maliziosa e deragliatore complicato".

La riduzione dell'attrito si ottiene eliminando gli 8 punti di contatto chiave dalla trasmissione classica. Questi sono i punti in cui la catena passa attraverso il pignone, la cassetta e il deragliatore. Il fatto che la nuova architettura sia davvero interessante dal punto di vista ingegneristico è testimoniato dall'Eurobike Award 2018, che è stato subito assegnato. I principali sviluppatori di DrivEn sono ingegneri progettisti presso l'Università del Colorado.