L'aereo anfibio più grande del mondo fa il suo primo volo

Ci sono voluti 8 anni per sviluppare il più grande aereo anfibio cinese del mondo AG600 Kunlong e, infine, ha effettuato il suo primo volo a un'altitudine di 3000 metri, dopodiché è atterrato in sicurezza all'aeroporto di Zhuhai.

Le dimensioni dell'AG600 sono paragonabili a quelle del Boeing-737: lunghezza della fusoliera 40 m, apertura alare 39 m L'anfibio volante è progettato per la protezione civile, i combattimenti antincendio e le missioni militari nel Mar Cinese Meridionale. A merito degli sviluppatori AG600, il 98% di esso è assemblato da componenti di fabbricazione cinese.

Parlando di velivoli anfibi giganti, non si può non ricordare il loro "nonno", il famoso "Spruce Goose", sviluppato a spese del leggendario pilota e miliardario Howard Hughes.

Lo Spruce Goose aveva un'apertura alare di 97, 54 metri ed era dotato di otto motori in grado di trasportare fino a 750 soldati o due carri armati Sherman M4 da 30 tonnellate. Tuttavia, il destino di questo gigante volante non ha funzionato. Nel 1947 compì il suo primo e unico volo.

La capacità dell'AG600 Kunlong di decollare e atterrare sull'acqua lo rende molto utile per le operazioni di soccorso marittimo anche con onde di due metri. Il primo volo "acquatico" del gigantesco anfibio volante dovrebbe avvenire nei prossimi sei mesi.