Volvo ha sviluppato un camion della spazzatura senza pilota

Volvo Trucks (la divisione cargo dell'azienda) ha collaborato con la società di gestione dei rifiuti Renova per sviluppare e testare un camion della spazzatura autonomo. Il drone truck "prendeva in prestito" tecnologie già utilizzate in un altro progetto Volvo: la creazione di macchine minerarie autonome.

Da notare che non stiamo parlando di completa autonomia: il camion lavora in tandem con l'autista e sotto il suo controllo. Il computer di bordo del camion della nettezza urbana necessita di una sola volta per memorizzare il percorso di movimento e il territorio dove si trovano i contenitori con i rifiuti. Inoltre, il camion può muoversi in modo indipendente, mentre l'autista sarà impegnato nella raccolta dei rifiuti.

L'autopilota è responsabile dello spostamento dell'auto. Per una maggiore comodità di carico, il camion della spazzatura si muove in retromarcia, mentre i sensori installati su di esso - i lidar avvisano degli oggetti in arrivo.

Pertanto, il camion della spazzatura autonomo e l'autista svolgono ciascuno la propria funzione: il primo si sposta da un punto di raccolta dei rifiuti a un altro e l'autista è impegnato a ricaricare i rifiuti dai contenitori nel compartimento di compattazione dei rifiuti.