SolarStratos fa il suo primo volo di prova

Lo scorso luglio, Solar Impulse 2, il primo aereo al mondo a energia solare, ha completato trionfalmente il suo primo volo intorno al mondo ad Abu Dhabi lo scorso luglio. E il 5 maggio alle 8:00 sopra la città svizzera di Peierne, il suo successore dell'aereo biposto SolarStratos, pilotato da Damian Hishier, ha effettuato il suo primo volo di prova di sette minuti a un'altitudine di 300 metri.

Secondo il piano dei creatori di SolarStratos nel 2018, dovrebbe salire ai confini dello spazio ad un'altezza di 25.000 metri, sfruttando l'energia dei pannelli solari. Durante la prima missione, questo impiegherà 2 ore e la stessa permanenza nello spazio durerà solo 15 minuti, seguita da una discesa di tre ore sulla Terra.

L'equipaggio dell'aereo potrà osservare la curvatura della Terra e delle stelle durante il giorno. In questo momento, un vero freddo antartico di -70 ° C e una pressione di solo il 5% della pressione terrestre rimarranno a mare. In tali condizioni, è impossibile utilizzare un paracadute.

SolarStrator 8, lungo 7 metri, apertura alare 25 metri. È alimentato da un motore elettrico da 32 kilowatt e da una batteria Li-Io da 20 kilowatt caricata da 72 metri quadrati di pannelli solari. metri. SolarStratos è in grado di rimanere in cielo per 24 ore. Il risultato del primo volo è stato riassunto dal suo creatore Rafael Domian:

"Non vedevamo l'ora che arrivasse questo momento e siamo contenti che il volo sia stato completato con successo."