Gli Stati Uniti abbattono per la prima volta un drone iraniano utilizzando la nuova tecnologia MADIS

I principali media americani, contemporaneamente a Donald Trump, hanno riferito che l'equipaggio della nave da sbarco USS Boxer ha distrutto un drone iraniano nello Stretto di Hormuz, utilizzando per la prima volta il sistema anti-UAV MADIS (Marine Air Defense Integrated System). Utilizza la tecnologia di inceppamento e blocco della comunicazione del drone con il punto di controllo, a seguito della quale il drone cade a terra.

La cosa più interessante è che il Pentagono non ha ancora annunciato ufficialmente come è stato abbattuto il drone iraniano, e l'uso di MADIS è solo una versione di esperti militari, basato sul fatto che questo sistema è installato sulla USS Boxer.

Questo incidente è un'illustrazione della natura in rapida evoluzione della guerra. Sempre più spesso gli eserciti dei paesi più grandi, inclusi gli Stati Uniti, utilizzano armi che operano "senza sparare un solo colpo", in particolare con il metodo degli attacchi informatici. Teoricamente, con l'aiuto di tali armi, si possono evitare situazioni irte dello scoppio di un conflitto armato.

Installazione di MADIS (sul tetto di un veicolo da combattimento a terra)