Primo video al mondo dalla cabina di pilotaggio di un bombardiere stealth B-2

Defense News ha iniziato a pubblicare una serie di articoli sulle armi nucleari statunitensi e su tutto ciò che le riguarda. Tra i primi ad essere recensiti c'è stato il famoso bombardiere strategico B-2, realizzato secondo lo schema "ala volante". La sua cabina di pilotaggio, il sedile del pilota ei comandi vengono mostrati al pubblico per la prima volta.

Si è scoperto che la manovrabilità a terra del B-2 era incredibilmente problematica. Prendiamo, ad esempio, il rivestimento invisibile anti-radar è una "torta" di 250 materiali e lo spessore di alcuni strati è solo millesimi di millimetro. L'aggiornamento di un tale rivestimento vale un lavoro colossale, ma la procedura deve essere eseguita regolarmente. Il B-2 è anche soggetto a surriscaldamento dello spazio interno, quindi ci sono due sistemi di raffreddamento: aria e liquido.

Le munizioni per il B-2 sono interessanti: queste sono bombe che sembrano costruttori, sono assemblate dai moduli necessari, a seconda del tipo di missione. Ad esempio, una munizione standard Mk.84 del peso di circa 1 tonnellata può essere appesa con un puntatore GPS, un sistema di guida laser, un'unità di coda per la pianificazione o il volo controllato, micce di vario tipo, anche per la detonazione sotterranea quando vengono colpiti i bunker.

Il bombardiere B-2 può trasportare la più potente bomba americana non nucleare, la GBU-57 o il Massive Ordnance Penetrator. E la più grande bomba nucleare dagli arsenali del Pentagono B83 con una capacità di 1, 2 Mt. Questo è un aereo strategico, quindi è anche dotato di bombe nucleari tattiche B61 a caduta libera. Gli Stati Uniti hanno attualmente 21 di questi bombardieri.