La Cina sviluppa un fucile d'assalto laser da $ 15.000

Mentre gli Stati Uniti si preparano per Star Wars, gli ingegneri cinesi stanno sviluppando le armi terrestri più avanzate: il laser. Uno dei loro ultimi sviluppi è il fucile d'assalto laser ZKZM-500, in grado di incendiare oggetti infiammabili e causare gravi ustioni.

Secondo il quotidiano di Hong Kong South China Morning Post, gli specialisti dell'Istituto di ottica e meccanica di precisione di Xi'an hanno sviluppato un potente fucile laser, che presto entrerà in servizio con le forze speciali della polizia antiterrorismo.

Lo ZKZM-500 da 15 mm pesa 3 kg, che corrisponde all'incirca al peso del famoso AK-47. Il poligono di tiro è di 800 metri. Il fucile può essere montato su auto, barche e aeroplani. Quando si eseguono operazioni antiterrorismo, può essere utilizzato per sparare alle finestre, nonché per coprire i soldati delle forze speciali.

Il raggio è abbastanza potente da accendere un serbatoio di gas o materiali infiammabili. Il colpo laser è completamente silenzioso e invisibile. "Munizioni" ZKZM-500 è concentrato in una batteria al litio, progettata per 1000 impulsi laser della durata di circa due secondi ciascuno. Il fucile ha un prezzo di $ 15.000.