Il sistema PEARL individua il tiratore nemico in base al suono dei colpi

Il sistema PEARL, sviluppato dalla società francese Metravib, è dotato di sensori acustici in grado di rilevare la fonte dei colpi durante il combattimento. Il dispositivo è molto compatto, il che consente di installarlo su una guida Picatinny o su un casco.

PEARL cattura le onde d'urto che si verificano durante il processo di ripresa. Si propagano nell'aria come onde radio. Con l'aiuto di sensori acustici sensibili, il sistema determina la direzione e la posizione da cui è stato sparato il colpo. L'utente lo saprà dalle indicazioni delle frecce LED.

PEARL determina anche l'azimut e l'elevazione dei colpi, consentendo al combattente di reagire rapidamente alle minacce. Il sistema fornisce una precisione di più o meno 7, 5 gradi in azimut e risponde alle armi di medio e piccolo calibro, cioè dalle pistole alle mitragliatrici da 7, 62 mm.

PEARL è progettato per operazioni di combattimento urbane e montuose, dove il suono degli spari può rimbalzare su più superfici. Il sistema filtra anche i colpi "propri" dai colpi nemici. È protetto in modo affidabile dall'attivazione accidentale e funziona con solo tre pulsanti.

Secondo i rappresentanti di Metravib, PEARL è stato testato in combattimento in diversi conflitti regionali e ha mostrato un'elevata affidabilità. La sua versione più avanzata - PILAR descrive in dettaglio le caratteristiche del fuoco nemico, fornendo all'utente le coordinate GPS della fonte del fuoco e quindi visualizzandole sulla mappa.