Si sono svolti negli USA i primi test del convertiplano V-280 Valor, che sostituirà il famoso Osprey

Al centro di ricerca Bell Helicopter di Amarillo, i rotori del nuovo convertiplano Bell V-280 Valor sono stati testati per la prima volta a piena potenza. Rispetto alla centrale elettrica del suo predecessore, il V-22 Osprey, qui i motori vengono spostati all'esterno delle gondole del rotore, il che consente di ruotare le eliche di un solo motore in una situazione critica.

Il convertiplano V-280 è il successore ideologico del modello V-22. I militari tradizionalmente chiedevano più velocità, armatura e capacità di carico, che è stata ottenuta realizzando quasi tutti i nodi con materiali compositi. La fusoliera, le ali e la coda utilizzano tutti pannelli sandwich realizzati con elementi in carbonio a maglia grossa con armatura integrata. È più leggero del 30% rispetto alla versione precedente.

Il futuro convertiplano potrà volare ad una velocità di crociera di 520 km / h, con un carico massimo di 5400 kg per un'autonomia fino a 1480 km. I dati sulle prestazioni massime sono classificati, ma è noto che l'esercito americano richiedeva agli ingegneri aeronautici di raddoppiare velocità e autonomia rispetto al vecchio Osprey. Un'altra proprietà del nuovo convertiplano è la capacità di librarsi come un elicottero ad un'altitudine fino a 1800 m.

Valor sarà in grado di trasportare 14 truppe, più due membri dell'equipaggio. Sono previste due ampie porte laterali per uno sbarco veloce. Il convertiplano ha ricevuto un sistema di doppiaggio a triplo controllo, che tiene conto anche di dati come la situazione operativa intorno, in modo da non avviare inavvertitamente l'auto nella direzione sbagliata. Il primo volo di Valor potrebbe aver luogo questo autunno.