Tamagotchi Flipper Zero ti insegna l'arte dell'hacking

Flipper Zero è un piccolo gadget in stile Tamagotchi. Gli sviluppatori sperano che porterà i suoi proprietari-giocatori nell'arena dell'hacking (etico). Come nel caso del Tamagotchi, il centro del giocattolo è una piccola creatura divertente. L'unica differenza è che questo simpatico delfino è un grande fan dell'hacking.

I controlli di Flipper Zero sono molto semplici: solo cinque pulsanti direzionali e un pulsante di uscita. Il giocattolo ha un piccolo display monocromatico di 1, 4 pollici. Ma anche con questo semplice toolkit, offre parecchie possibilità. Molti script e metodi di attacco popolari sono codificati nel gioco. Il ricetrasmettitore 433/868 MHz consentirà l'accesso a sistemi semplici come dispositivi elettronici intelligenti o barriere e la porta a infrarossi consentirà di controllare TV, condizionatori d'aria e altri dispositivi simili. Il modulo NFC fornirà la comunicazione con un'ampia gamma di gadget diversi che utilizzano questa tecnologia.

Flipper Zero è open source e può essere collegato ad altri dispositivi hardware per espandere le funzionalità. Ad esempio, puoi collegarlo a uno smartphone tramite Bluetooth o inserire una scheda MicroSD e aggiungere i tuoi plug-in. Inoltre, il gadget dispone di porte GPIO e USB. Bene, poiché Flipper Zero rimane un gioco, puoi migliorare il tuo delfino con i risultati degli hacker. Per mantenerlo di buon umore, dovrai hackerare qualcosa abbastanza spesso.

Inizialmente, gli sviluppatori hanno lanciato una campagna di crowdfunding con un obiettivo di soli 60mila dollari, ma fan entusiasti hanno raccolto fino a 15 milioni di donazioni. La consegna di Tamagotchi per gli hacker dovrebbe iniziare già il mese prossimo.