Gli appassionati si mettono in fila per acquistare il laptop più lento del mondo

Sulla piattaforma di crowdfunding Crowdsupply, più di cento utenti hanno già raccolto $ 125.000 per il progetto di laptop MNT Reform, mentre sono stati richiesti solo $ 115.000 e più di un mese fino alla fine della raccolta fondi. Gli appassionati di computer si stanno letteralmente preparando per un nuovo laptop, anche se difficilmente raggiungerà il livello di assemblaggi economici. Qual è il motivo di questo interesse?

Nella configurazione di base, l'MNT Reform ha solo 4 GB di RAM, un processore ARM Cortex A53 (analogo al Raspberry Pi 3), un display Full HD da 12, 5 pollici, tacchi di porte USB e un connettore di rete Ethernet. Un disco rigido da 1 TB e un modulo Wi-Fi devono essere pagati separatamente. Ma il laptop viene preinstallato con Debian GNU / Linux 11 su una scheda SD.

Per tutto questo "splendore" si propone di pagare 1500 dollari, ma questo è per un montaggio completo. Per $ 1300 puoi acquistare un set di processore + memoria + OS e per $ 999 puoi persino ottenere un set di schede che l'utente è libero di assemblare da solo. Questa è l'essenza della novità, il suo principale vantaggio: per 18 mesi l'azienda tedesca MNT Research GmbH ha creato il laptop più semplice e versatile che soddisfa pienamente l'ideologia dell'open source.

Non è soggetto ad alcuna restrizione sugli aggiornamenti hardware, l'installazione del software e l'uso diverso dalla legge applicabile. E questo è l'unico laptop che è completamente conforme allo standard Open Source Hardware Association. È logico che nella sua forma base non sia molto utile, ma gli appassionati mettono le mani su un'interessante piattaforma legale per eventuali estensioni e aggiornamenti.