Una nave che non ondeggerà sulle onde

La tecnologia di riduzione del rollio è stata a lungo utilizzata sulle piattaforme di perforazione offshore. La sua essenza risiede nel parziale allagamento dello scafo della piattaforma, che aumenta la stabilità sulle onde. Tuttavia, questo articolo si concentrerà su un'alternativa più mobile. La nuova nave, sviluppata dalla norvegese Salt Ship Design insieme a MARINTEK, si chiama Offshore Accommodation Vessel.

Lo scafo della nave è dotato di speciali serbatoi d'acqua situati sul fondo e sui lati della nave. Le valvole dell'aria situate nella parte superiore di ogni serbatoio controlleranno la direzione e la velocità dell'acqua nei serbatoi. L'idea è che il movimento dell'acqua nei serbatoi compenserà la forza delle onde dell'oceano e quindi ridurrà l'oscillazione della nave.

La nave da 155 metri sarà costruita da Hyundai Heavy Industries ed entrerà in servizio nel giugno 2015. La nave può ospitare 800 persone. Oltre agli spazi residenziali e uffici, ci saranno una palestra, una sauna, due piscine, sale conferenze e auditorium. Dopo aver lanciato la nave, è possibile costruire una seconda nave simile.