10 sintomi "frivoli" che indicano una grave malattia

La maggior parte di noi semplicemente ignora questi segnali innocui, ma invano! Se presti attenzione a questi sintomi per tempo e cerchi aiuto, il medico può diagnosticare una malattia grave in una fase precoce.

1. DIMENTICATE SOLO DI COSA PARLATE

Hai appena parlato con entusiasmo e un attimo dopo hai perso improvvisamente il filo della conversazione. Se dimentichi spesso di cosa stavi parlando e non ricordi cosa volevi dire, questo può essere un segnale serio. Una debolezza così divertente può essere un sintomo di un afflusso di sangue alterato al cervello o di un mini-ictus. E anche se ricordi tutto in pochi secondi, non puoi ignorare questa funzione. Assicurati di consultare un dottore. Ed essere preparati al fatto che nei casi più critici verrai inviato per un esame del cervello entro 24 ore. Molto probabilmente, ti verranno prescritti farmaci per fluidificare il sangue e abbassare il colesterolo, inoltre, è molto importante cambiare il tuo stile di vita: eliminare il fumo e ridurre al minimo l'uso di alcol, cibi grassi, dolci e salati. È meglio mangiare in piccole porzioni 5 volte al giorno e 5 volte a settimana per 30 minuti da dedicare all'attività fisica per migliorare l'afflusso di sangue al cervello.

2. PER POCHI GIORNI DI FILA PENSI CHE QUALCOSA SIA NEGLI OCCHI

In una persona sana, la vista dovrebbe essere chiara, gli occhi non dovrebbero ferire, lacrimare o arrossare. Un altro segnale di avvertimento è l'incapacità di vedere le linee rette. Le finestre o le cornici delle porte ti sembrano ondulate? Questo è un chiaro sintomo di degenerazione muscolare che può portare alla perdita della vista. Inoltre, fai attenzione a mosche e razzi. Spesso precedono l'inizio di un'emicrania, ma possono verificarsi senza mal di testa. La sensazione di guardare il mondo attraverso un sottile tulle è uno dei primi segnali di una cataratta. E un'improvvisa perdita della vista a breve termine o la comparsa di una grande "mosca" che ti impedisce di vedere è un motivo per una visita urgente da un medico se vuoi evitare la completa cecità.

3. BRUCIATORI DI CUORE DOPO SCUSA

Queste sensazioni spiacevoli sono spesso attribuite a cibo troppo abbondante. Ma possono essere causati da una condizione in cui l'acido dello stomaco entra nell'esofago, causando infiammazione, sapore aspro in bocca e danni ai denti. Di solito, questi sintomi sono esacerbati la sera, possono essere causati da indumenti stretti o curve strette. Molto spesso, le donne incinte e le persone in sovrappeso soffrono di bruciore di stomaco, poiché il peso impedisce al cibo di muoversi nella giusta direzione. Il bruciore di stomaco costante può causare cicatrici, rendere difficile la deglutizione e può persino sviluppare il cancro esofageo. Se avverti bruciore di stomaco una volta alla settimana o più, assicurati di consultare il medico. Mangia piccoli pasti e aspettati che il tuo medico prescriva farmaci per neutralizzare l'acido, e in alcuni casi consiglia persino un intervento chirurgico per rafforzare le pareti dell'esofago.

4. DORMIRE DURANTE IL GIORNO

Al mattino ti svegli a malapena e ti senti stanco, anche se il giorno prima sei andato a letto in orario e tuo marito si lamenta che russi? Il caso può essere in apnea - una cessazione a breve termine della respirazione durante il sonno. Potresti svegliarti con mal di testa, avere difficoltà a concentrarti e addormentarti non appena ti siedi. I problemi respiratori durante il sonno aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, ictus, diabete, per non parlare di incidenti e altri spiacevoli incidenti. Devi consultare un medico il prima possibile. Aiuterà anche perdere peso in eccesso e ridurre il consumo di alcol.

5. SPESSO SENTI DI “SEDERE” SU UN BRACCIO O UNA GAMBA

Potresti svegliarti con disagio perché l'afflusso di sangue al braccio o alla gamba è stato interrotto durante il sonno. Questo sintomo non sembra grave, ma se la sensazione di formicolio si verifica una volta alla settimana o più, vale la pena consultare un medico, poiché può essere un segnale di danno ai nervi. Inoltre, una sensazione di formicolio regolare può essere un sintomo precoce di ictus e diabete, ma più spesso segnala danni ai nervi. A rischio sono coloro che hanno subito un infortunio o, per professione, eseguono movimenti ripetitivi e costanti sul posto di lavoro. La condizione può essere dolorosa, ma di solito scompare entro poche settimane. Se i farmaci non ti aiutano, è necessario un intervento chirurgico.

6. TAGLIA VITA AUMENTATA SIGNIFICATIVAMENTE

Molto spesso, il motivo è l'eccesso di cibo banale. Ma se il gonfiore è accompagnato da anemia e perdita di peso complessiva, può essere un sintomo di una malattia addominale e persino del cancro. Non appena si escludono l'eccesso di cibo e la gravidanza, è necessario essere testati. Se senti costantemente gonfiore e anche dopo una piccola quantità di cibo senti di aver mangiato troppo e provi anche dolore nell'addome inferiore, consulta il tuo medico il prima possibile - tutto ciò potrebbe indicare un cancro alle ovaie.

7. DOLORE ALLE GAMBE - SEMBRA UN MUSCOLO ALLUNGATO

Forse il motivo non è l'attività fisica, ma la sua mancanza. Se il dolore si verifica dopo ore di seduta al computer o un lungo volo, la causa potrebbe essere una trombosi venosa profonda. Se trascorri più di un'ora e mezza al tavolo dell'ufficio senza muoverti, l'afflusso di sangue alle gambe diminuisce del 50%. Si ritiene che il sintomo principale della trombosi sia arrossamento e gonfiore, ma in realtà, fino all'80% dei pazienti con trombosi lamenta solo dolore alle gambe, il medico fa una diagnosi errata: distorsione. Oltre a uno stile di vita immobile, la trombosi può essere causata da gravidanza, obesità e cancro. A rischio anche chi ha più di sessant'anni.

8. UN RANK CHE NON GUARISCE

Se la ferita o il brufolo non scompaiono entro 2-3 settimane, dovresti assolutamente prestare attenzione a loro. Quello che a prima vista sembra essere un graffio o un'infiammazione comune potrebbe essere la prima manifestazione di carcinoma a cellule basali. Questo tipo di cancro della pelle è curabile nelle sue fasi iniziali ed è due volte più comune negli uomini che nelle donne. Fai attenzione ai nei e ad altre escrescenze su palpebre, orecchie, cuoio capelluto, schiena e spalle, soprattutto se trascorri molto tempo all'aperto e non usi la protezione solare durante i mesi più caldi. Il carcinoma basale di solito si diffonde molto più lentamente del melanoma. Ma più a lungo rimandate una visita dal medico, più gravi possono essere le conseguenze.

9. UNA TOSSE CHE NON PASSA

Una tosse secca che non va via per un mese (e che ti fa impazzire lentamente) o un mal di gola persistente sono un altro sintomo che non dovrebbe essere ignorato. Inoltre, è difficile per te deglutire o ti sembra che il cibo ti si blocchi in gola?

Questo può essere un sintomo di reflusso gastroesofageo (GER), una condizione in cui il contenuto dello stomaco entra nell'esofago, causando irritazione. Inoltre, negli uomini, il rischio è tre volte superiore rispetto alle donne. Altre possibili cause di tosse prolungata: asma, sindrome postnasale (infiammazione nella cavità nasale o rinofaringe, in cui il muco scorre nel tratto respiratorio inferiore), cancro ai polmoni, malattie cardiache.

10. VUOI BERE SEMPRE

Il costante bisogno di acqua è uno dei principali sintomi del diabete. A causa della malattia, il livello di glucosio nel sangue aumenta. Ciò porta ad una maggiore formazione ed escrezione di urina, il che significa disidratazione graduale. Per questo motivo, il corpo cerca di ricostituire le sue riserve di umidità: una persona può bere fino a 10 litri di acqua al giorno e avere ancora sete.