Le 9 migliori dosi letali

Presentiamo alla vostra attenzione le prime 9 dosi letali di varie sostanze prontamente disponibili da cui potrete rilassarvi.

1. ALCOOL

dose letale - 3 bottiglie di vodka in una

Un ppm è un millesimo di qualcosa, non necessariamente alcol. Se parliamo di quest'ultimo, allora "1 ppm di alcol nel sangue" significa che ogni litro di sangue umano contiene 1 ml di alcol puro. L'alcol puro non è vodka senza bere, ma qualcosa di speculativo, anche più forte dell'alcol. Quindi, 0, 5 litri di vodka sono circa 200 ml di alcol puro. Ubriachi da un uomo sano di 75 chilogrammi, questi mezzo litro si trasformeranno in circa 2, 5 ppm, il che si qualifica come grave intossicazione. La concentrazione letale di alcol nel sangue è considerata di 5-6 ppm, cioè 400-450 ml di alcol puro bevuto. Questo è 1-1, 25 litri di vodka (a condizione che il bevitore non vomiti). Bevi tre bottiglie contemporaneamente - e hai sicuramente finito.

2. POLIVITAMINE

dose letale -5000 compresse al giorno

Le vitamine possono anche essere uccise. Esiste persino un concetto del genere: ipervitaminosi. Ad esempio, le conseguenze di un sovradosaggio di vitamina A: mal di testa, vertigini, nausea, aumento della frequenza cardiaca, perdita di coscienza e convulsioni. Vitamina B1: disfunzione epatica e renale. Vitamina B12: aumento della frequenza cardiaca, aumento della coagulazione del sangue. Vitamina D2: debolezza, sete, vomito, febbre, aumento della pressione sanguigna, difficoltà respiratorie, rallentamento del battito cardiaco. Vitamina E: disturbi metabolici, tromboflebite, colite necrotizzante, insufficienza renale, emorragia retinica, ictus emorragico.

Per la fedeltà è necessario prendere, ovviamente, complessi multivitaminici. Per ottenere una dose letale, ad esempio, le vitamine A e D, dovrai assumere fino a 5.000 compresse. Inoltre, in un breve periodo di tempo, in modo che il corpo non abbia il tempo di espellerli nelle urine. Se riesci a superare i reni, avrai finito.

3. SUN

dose letale - 8 ore al caldo

Un giorno di luglio senza nuvole, passato sotto il sole egiziano senza equipaggiamento protettivo, sarà il tuo ultimo viso pallido. Una persona impiega dalle 2 alle 8 ore per ottenere un grave colpo di calore. In primo luogo, debolezza, mal di testa, vertigini, tinnito, quindi - un aumento della temperatura fino a 40-42 ° C, nausea, aumento della frequenza cardiaca e della respirazione, delirio, diminuzione della pressione sanguigna, perdita di coscienza ... La cosa principale è quando tu non sentirti importante, non entrare nel fresco e nell'ombra - e hai finito.

4. NIKOTINE

dose letale - 94 sigarette alla volta

I ratti completamente indipendenti dalla nicotina e resistenti al veleno di solito muoiono per una dose di 50 mg di nicotina per chilogrammo di carne. Secondo gli studi sull'uomo, per te, questa cifra è molto più bassa e varia da 0, 5 a 1 mg per chilogrammo di peso. Pertanto, un uomo forte di 75 chilogrammi sarà sicuramente falciato da 75 mg di nicotina. Considerando che ogni classica sigaretta Java contiene 0, 8 mg, la dose letale è di 94 sigarette. Mezzo blocco alla volta e il gioco è fatto.

Nel dicembre 2004, un uomo è stato portato in un ospedale della città bulgara di Plovdiv, che è stato investito da un'auto. Dal momento che puzzava, per usare un eufemismo, è stato utilizzato un etilometro, che ha mostrato 9, 14 ppm. Fiduciosi che l'attrezzatura fosse difettosa, i medici hanno eseguito altri cinque diversi test di laboratorio, ognuno dei quali ha dato lo stesso risultato. Cioè, in termini del solito forte alcol bulgaro, la vittima (che, ad esempio, pesava gli stessi 75 kg) è passata attraverso di sé almeno 1, 7 litri. È rimasto vivo, comunque.

5. SALE

dose letale - 250 g in una seduta

Testato ancora sui ratti: 3 g di sale per chilogrammo di peso è incompatibile con la vita, cioè un quarto del solito pacco da chilogrammi ti garantisce un esito letale. Un'altra cosa è come mangiare questi 250 g? Se funziona, il corpo non sopravviverà al prossimo. A causa di un eccesso di sale nel sangue, la pressione sanguigna aumenterà bruscamente (il che è pericoloso di per sé) e questo sarà accompagnato da un edema grave (1 g di cloruro di sodio porta a una ritenzione di 100 ml di liquido nel corpo) . Molto probabilmente, ci sarà edema del cervello e dei polmoni e, di conseguenza, come già sai, finirai.

6. CAFFEINE

dose letale di -150 caffè espresso in un sorso

Se ti fidi di tutti gli stessi ratti, la dose letale di caffeina è di 192 mg per chilogrammo di ratto. Per una persona, questa cifra, a seconda del suo peso e della suscettibilità individuale alla caffeina, varia da 150 a 200 mg. Quindi, se pesi 75 kg, 15 g di caffeina sono decisamente mortali per te. In un buon espresso, che in Italia è più simile a un sorso di adrenalina, uno “shot” standard (30 ml) contiene non meno di 100 mg di caffeina. Ordina 150 tazze (solo 4, 5 l) e il gioco è fatto.

7. ACQUA

dose letale - 8-10 litri al giorno

Dicono che ogni 1000 calorie consumate dovrebbero essere lavate con un litro d'acqua. La dieta media giornaliera di un cittadino è di 2000-2500 kcal. Una persona riceve circa un litro di liquido con il cibo. Il residuo umido contiene 1, 5-2 litri di acqua, la norma quotidiana di una persona sana. 3-4 volte eccessive possono portare al cosiddetto avvelenamento da acqua o intossicazione da acqua, una violazione del metabolismo del sale marino nel corpo.

I tuoi reni semplicemente non hanno il tempo di rimuovere tutto ciò che bevi dal corpo, la concentrazione di sale diminuirà e l'acqua inizierà a riempire l'ambiente intracellulare. Di conseguenza - edema del cervello, dei polmoni e ... cos'altro hai lì? In caso di avvelenamento da acqua mortale noto alla medicina, le persone bevevano almeno 7 litri al giorno in meno di un giorno. Da solo, scolate il frigorifero durante la giornata lavorativa e il gioco è fatto.

Nel gennaio 2007, il Nintendo Wii è stato trasmesso dalla stazione radio KDND a Sacramento, in California.

Il concorso si chiamava Hold Your Wee for a Wii (qualcosa come "Non urinare - sii diverso"), ei partecipanti allo studio dovevano bere quanta più acqua possibile senza essere in grado di "uscire". Jennifer Strange, 28 anni, madre di tre figli, è diventata una delle finaliste, ma non ha vinto un premio. Più tardi quel giorno, si è lamentata di un forte mal di testa e ha dovuto anche prendere una pausa dal lavoro. La mattina dopo è stata trovata morta: i medici hanno dichiarato la sua morte a causa di intossicazione da acqua. Durante il programma radiofonico, Jennifer ha bevuto circa 7, 5 litri di acqua.

8. ELETTRICITÀ

dose letale - più di 0, 1 ampere

L'opzione senza compromessi è la sedia elettrica, che può ancora essere trovata in almeno sei stati americani. Voltaggio - da 1700 a 2400 volt, intensità di corrente - fino a 6 ampere (pericolo di vita - 0, 1 ampere), due scariche della durata da 20 secondi a un minuto ciascuna. Se tutto va secondo le regole, la persona condannata perde conoscenza dopo 1/240 secondi e muore quasi istantaneamente.

Anche l'elettricità domestica è pericolosa. Tutte queste scene di film in cui un personaggio sfortunato viene ucciso lanciando un asciugacapelli nella sua vasca da bagno sono vere.

Ma ci sono una serie di fattori che devono convergere nel tuo punto di contatto con il filo nudo per farti uccidere. Teoricamente, prendendo un chiodo lungo con una mano bagnata e spingendolo in una presa normale con una tensione di 220 volt, riceverai una scarica di corrente con una forza fino a 0, 1-0, 2 ampere (e la corrente massima a cui una persona è ancora in grado di strappare la mano dal contatto da solo, - 0, 01 ampere). Dopo 1-3 secondi, si verificherà paralisi respiratoria, insufficienza cardiaca e il gioco è fatto.

L'americano Michael Anderson Goodwin ha trascorso diversi anni in una prigione della Carolina del Sud in attesa dell'esecuzione per omicidio premeditato. La folgorazione avrebbe avuto luogo alla fine del 1989. È vero, nel marzo dello stesso anno, il tribunale ha commutato la sentenza in ergastolo. Poco dopo, Goodwin, seduto su una toilette di metallo nella sua cella, si è impegnato a riparare una TV collegata e, colpendo un filo sotto tensione, ha eseguito la frase originale.

9. COMARA

dose letale: 500.000 morsi

Una zanzara femmina, che pesa in media 2, 6 mg, può succhiare il sangue il doppio, ovvero circa 5 mg o 0, 05 ml. Il sangue rappresenta circa il 7% del peso corporeo totale, 5-5, 5 litri per un uomo medio. Una persona senza danni a se stessa può perdere fino al 15% di sangue, ma una perdita una tantum di 2-2, 5 litri è già considerata fatale. Quindi, se durante una breve passeggiata attraverso la foresta estiva permetti a mezzo milione di zanzare femmine di morderti, allora sei definitivamente finito.

Articolo presentato in formato video: