Primavera! Suggerimenti per giardinieri e giardinieri

Il giardinaggio è una vera arte e deve essere trattato di conseguenza. Detto questo, non devi farlo professionalmente - se il giardinaggio ti aiuta a rilassarti ed è divertente - sei sulla strada giusta!

In questo articolo, abbiamo raccolto per te i migliori consigli di giardinieri professionisti per mantenere il tuo hobby il meno complicato e il più divertente possibile.

Caffè, pompelmo, tè, gusci d'uovo e birra

Se le tue piante preferite vengono regolarmente attaccate da lumache e lumache, rimedi così semplici e convenienti possono essere la tua salvezza. Alimenti come fondi di caffè, pompelmo, gusci d'uovo, ecc. ecologico, naturale e ti aiuterà a spaventare i parassiti odiosi e fastidiosi.

Guscio d'uovo in polvere

Proprio come gli esseri umani, le piante hanno bisogno di calcio per una crescita sana. Li rafforza e previene alcune malattie delle piante. Per aggiungere calcio al tuo giardino, hai bisogno di gusci d'uovo o persino latte.

Per un effetto di successo, è meglio versare la polvere nel buco prima di piantare la pianta in combinazione con compost o fertilizzanti. Per fare questa polvere, devi macinare il guscio d'uovo.

Bicarbonato di sodio e pomodori fatti in casa

Se coltivi pomodori a casa, questo consiglio è per te. Il bicarbonato di sodio può rendere i pomodori fatti in casa meno aspri e leggermente più dolci. Ma fai attenzione: troppo bicarbonato di sodio nel terreno può avvelenare la pianta, quindi è necessaria una piccola quantità.

Sidro e glicine alterati

Alcuni giardinieri sostengono che il glicine, che cresce male, dovrebbe essere annaffiato periodicamente con sidro stagionato o succo di mela fermentato. Sembra molto strano, ma si dice che funzioni. E non funziona facilmente, ma dà un effetto notevole.

Fondi di caffè, aghi di pino e funghi

I giardinieri esperti dicono che le tue ortensie cambieranno sicuramente colore se usi questi prodotti durante la coltivazione. Le ortensie sono famose per il fatto che, a differenza di altre piante, tendono a cambiare colore. Dipende dal livello di acidità del terreno. Se l'acidità è alta, l'ortensia sarà blu; se è bassa, sarà rosa. Aggiungi aghi di pino e funghi per acidificare il terreno.

Il caffè può anche aiutarti in questa materia: cambierà il colore delle tue ortensie in blu. La saturazione del colore dipenderà dalla quantità di caffè che usi e dall'acidità iniziale del terreno. Il colore finale delle tue ortensie ti soddisferà: sarà dal blu cielo al blu brillante. Questo semplice trucco funziona non solo su ortensie, ma anche su rododendri e camelie.

Pannolini e pannolini

Per mantenere il terreno umido molto più a lungo del solito, usa questo semplice trucco. Ti sarà molto utile se parti per qualche giorno e non c'è nessuno a cui affidare la cura della pianta. Hai solo bisogno di mettere un pannolino pulito o un pannolino nella pentola con la pianta.

I granuli che si trovano in essi assorbono perfettamente un'enorme quantità di acqua, quindi, in eccesso, la rilasciano gradualmente in modo che il terreno rimanga umido a lungo.

Immergere i semi in acqua tiepida

Mettere i semi in un contenitore di acqua tiepida 24 ore prima della semina. Utilizzando questo metodo per alcune piante, è possibile, in qualche modo, "risvegliare" i semi e quindi migliorare e accelerare la crescita. Nella migliore delle ipotesi, i semi hanno bisogno di assorbire acqua prima di germogliare, quindi lasciarli in acqua per almeno alcune ore è un'ottima soluzione qualche tempo prima della semina. L'acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente, poiché il freddo o il caldo estremi possono danneggiare i semi.

Questo metodo non dovrebbe essere utilizzato su tutti i semi, dicono gli esperti. I semi grandi e duri, come i piselli dolci, devono essere messi a bagno, mentre i semi morbidi o piccoli possono essere piantati senza ulteriori ore in acqua. Alcuni semi possono anche essere refrigerati per un po 'per simulare un clima freddo.

Usa talee

Alcuni giardinieri di colture crescono direttamente dal seme, ma ci sono quelli che cresceranno bene e si apriranno da talee, come la lavanda. Le talee devono essere tagliate in condizioni speciali in modo che il risultato superi tutte le aspettative. I giardinieri alle prime armi dovrebbero leggere la letteratura professionale pertinente o chiedere il consiglio di un giardiniere esperto o giardiniere se vogliono coltivare qualcosa da una talea per la prima volta, poiché piante diverse richiedono un approccio diverso.

Le talee devono essere tagliate in determinati periodi dell'anno e in determinate condizioni meteorologiche in modo da ottenere il risultato atteso. L'estate è un ottimo periodo per raccogliere alcuni tipi di talee. In alcuni casi, il basilico può essere coltivato da talee lasciate dalla semina.

Protezione reciproca

Sorprendentemente, alcune piante sono in grado di difendersi o addirittura a vicenda da fattori esterni.

Ad esempio, il nasturzio è noto per proteggere il giardino dalla mosca bianca, una piccola farfalla bianca, e il rafano salva le patate dalle invasioni dei coleotteri del Colorado. Le cipolle hanno la capacità di spaventare gli acari del ragno rosso, quindi possono essere piantate vicino alle piante che soffrono di questi parassiti.

Fertilizzante di ortica

Per fare questo, è necessario riempire un secchio di ortiche (ricordarsi di indossare i guanti) e poi riempirlo d'acqua. Mettici sopra una pietra in modo che l'ortica non galleggi e rimanga completamente nell'acqua. Lascia il secchio da qualche parte nell'angolo del giardino per due settimane.

Quindi rimuovere le ortiche in modo che l'acqua rimanga nel secchio. Questa tintura può essere utilizzata per fertilizzare una pianta precedentemente annaffiata o in un rapporto di 20: 1. Questo metodo fornirà alle piante un contenuto ottimale di azoto. Sarà particolarmente utile per verdure come cavoli e broccoli.

Il tuo compost

Raccogli periodicamente rifiuti organici morbidi come foglie cadute, erbacce ed erba tagliata. Metti i rifiuti in un contenitore o semplicemente gettali in un posto nell'angolo del giardino. Ogni strato dovrebbe avere uno spessore di circa 6 pollici, con uno strato di fertilizzante naturale o letame fresco tra gli strati.

Ciò garantirà lo sviluppo di microrganismi che riciclano i rifiuti naturali. Questo processo genera molto calore e neutralizza l'odore del compost.

I rifiuti domestici possono anche servire come compost per te. Adatte a questo sono le bucce di verdura e alcuni frutti, gusci d'uovo, chicchi di caffè, bustine di tè e persino peli di animali domestici. Il compost deve essere miscelato ogni poche settimane per ottenere il fertilizzante ideale in 12-18 mesi.

Ruggine

Per qualsiasi giardiniere o orticoltore, è importante che le loro piante portino quanti più benefici possibili. Con l'aiuto di alcuni frutti, non solo puoi preparare un pasto delizioso, ma anche eliminare la ruggine. Questo è uno dei modi più semplici ed economici per pulire le parti metalliche.

Per fare questo, devi tagliare un cetriolo o una patata fresca e strofinare la superficie arrugginita con la parte umida del frutto.

Esterno del giardino

Niente può irritare l'amante dei giardini estetici più delle erbacce che si fanno strada tra le pietre da cui è tracciato il percorso attraverso il giardino. Se vuoi sbarazzartene, il sale sarà il tuo aiuto. Per fare questo, devi cospargere una piccola quantità di sale sulle aree delle erbacce di cui vuoi sbarazzarti.

Fai attenzione: nella sua forma pura, il sale è dannoso per le piante, quindi se hai i tuoi fiori preferiti o un orto vicino a un sentiero nel giardino, assicurati che il terreno salato non venga lavato via da loro.

Inizia a crescere nel guscio d'uovo

Prendi un intero guscio d'uovo e fai un buco nella parte superiore. Aggiungi terra lì, pianta i semi e prenditi cura della pianta iniziale. Quando compaiono le prime radici e germogli e decidi di trasferirli in un vaso o in un giardino, non buttare via il guscio. Basta strizzarlo in modo che si spezzi (questo renderà più facile lo sfondamento delle radici) e seppellirlo con la pianta. I nutrienti dei gusci promuoveranno la crescita e la salute.

Cannella

Quando un giardino con fiori, frutta o verdura soffre di malattie, il giardiniere, indipendentemente dal fatto che sia un professionista o un dilettante, soffre in un modo o nell'altro. La cannella ha proprietà antifungine e aiuta a prevenire alcune malattie. È meglio usarlo nella fase di germinazione, sarà più efficace in questo modo. Il suo odore gradevole servirà come bonus.

Miele

Un altro dolce aiuto per i giardinieri è il miele. Ti aiuterà a prenderti cura delle tue talee. Il miele contiene enzimi speciali che promuovono la crescita e il rafforzamento delle radici. Può essere usato come il cosiddetto ormone della radice.

Il miele aiuta le talee a mettere radici e favorirne l'ulteriore crescita. Allo stesso tempo, le radici si diffondono rapidamente e lontano e puoi anche essere sicuro che siano protette da alcune malattie fungine.