Come studiare meglio: 10 semplici consigli per chiunque impari

L'apprendimento è un'esperienza inestimabile che tutti dovrebbero vivere. Che si tratti di scuola, università o studi post-laurea, nuove scoperte ci aspettano ovunque.

Tuttavia, questa esperienza non è sempre piacevole. Dopotutto, qualsiasi processo educativo implica che alla fine dovrai dimostrare la tua conoscenza. E questo significa una cosa così spiacevole come gli esami.

Ma cosa fare se, nonostante i tuoi sforzi, la conoscenza è difficile da ottenere? Cosa fare se vola in un orecchio e vola fuori dall'altro senza lasciare alcuna informazione utile e preziosa sul fondo?

In effetti, non tutto è così spaventoso. Ci sono molti modi per migliorare la tua efficienza di apprendimento. Ecco 10 suggerimenti semplici ma molto utili per aiutarti a imparare meglio.

Suggerimenti per la corretta organizzazione del processo educativo

Primo consiglio: rimuovi dalla vista tutto ciò che distoglie la tua attenzione

Sapete perché i professionisti del biliardo o del golf esigono il silenzio dal pubblico? Perché è quasi impossibile concentrarsi quando tutto intorno, incluso il rumore, distoglie la tua attenzione!

La preparazione all'esame, come qualsiasi altro processo educativo, non è diversa dal giocare a biliardo - se ci sono distrazioni (TV, chitarra appesa al muro, console di gioco - in breve, tutto ciò che entra nel tuo campo visivo), allora sei quasi certamente sarà distratto.

Quindi, il punto chiave per coloro che sono spesso distratti è creare un ambiente che sia il più favorevole possibile all'apprendimento. Se per questo devi spostare il tavolo in un altro posto, spostalo! Non hai la forza di resistere alla tentazione di una TV accanto a te? Coprilo con qualcosa o spostalo!

Forse, per questo, qualcuno dovrà fare ordine sulla propria scrivania, prendendo come base un approccio minimalista. A volte l'attenzione viene distratta non solo dal telefono che giace nelle vicinanze, ma anche dal fatto che accidentalmente si è scoperto un libro fuori tema.

Potresti essere colpito da un ambiente diverso - quando la tua scrivania è piena di carte, libri ... E non è affatto necessario che tu abbia bisogno del silenzio - alcune persone lavorano perfettamente alla musica, diciamo, classica. La chiave del successo è stare bene!

Suggerimento due: fai attenzione quando scegli un posto dove studiare

Approssimativamente lo stesso dovrebbe essere l'approccio alla scelta di un posto per le lezioni. È chiaro che gli studenti che vivono in un ostello hanno poca scelta. Ma se personalmente hai l'opportunità di scegliere, allora, ad esempio, la camera da letto è tutt'altro che il posto migliore per sederti sui libri.

In generale, data la miriade di distrazioni, alcune delle quali sono state elencate sopra, anche la tua casa non è sempre il posto giusto per uno studio produttivo. E se sei costantemente distratto dai tuoi animali domestici ...

Il luogo più ovvio in cui studiare per consigliare è, ovviamente, la biblioteca. Tuttavia, lì è tutt'altro che sempre calmo (soprattutto alla vigilia degli esami). Si scopre che trovare un posto comodo per studiare non è un compito così facile!

In effetti, devi solo considerare tutte le opzioni. Se il tempo è favorevole, puoi uscire nel parco, trovare una panchina autoportante, lontano dai bambini rumorosi, dove nessuno ti disturberà a rosicchiare il granito della scienza. Oppure puoi, come opzione, entrare in un caffè tranquillo.

È noto che un mormorio sommesso, raccolto da varie voci (chiamiamolo "ronzio di classe"), è in grado di stimolare gli studenti allo studio. Questo è il tipo di ronzio che si sente in un bar. Forse questa non è l'opzione migliore per te. Bene, cerca il tuo, ma non dimenticare che studio e letto sono incompatibili.

Suggerimento tre: seleziona il materiale in cui "galleggi"

Non per niente si dice che di seduta in seduta gli studenti vivono felici. Il divertimento finisce e arriva il momento più stressante per la stragrande maggioranza degli studenti: il momento di testare le conoscenze, cioè il momento di superare gli esami.

È durante questi periodi che molti studenti sentono la pressione del tempo. Di norma, questo si traduce nel fatto che assolutamente tutte le domande non possono essere preparate per l'esame. Tuttavia, non tutti gli studenti usano il loro tempo prima della sessione in modo razionale.

C'è infatti un segreto che, anche negli ultimi giorni prima della sessione, ti permetterà di prepararti all'esame in modo più efficace. Il fatto è che, con una grande quantità di materiale, molti studenti hanno appena il tempo di leggerlo un paio di volte.

Questo non basta, soprattutto quando si tratta di momenti difficili. Si consiglia di scrivere su carta un riepilogo del contenuto di ogni biglietto prima di rileggerlo. Forse il contenuto di alcune domande dovrebbe essere suddiviso in parti e anche riassunto il suo contenuto.

Quando rileggi, non dovresti concentrarti sul materiale che conosci abbastanza bene. Presta attenzione a quei punti che non potresti riassumere l'idea su carta e dedica più tempo a ripetere questi punti.

Suggerimento quattro: impara a pianificare

La pianificazione è qualcosa che gli insegnanti ci dicono continuamente, ma qualcosa che viene insegnata raramente. E perché dovrebbero - dopotutto, loro stessi cercano di seguire rigorosamente il curriculum, che, in effetti, non include la necessità di insegnarci come imparare!

Questo è il motivo per cui devi imparare a pianificare da solo: questa è un'abilità essenziale che tornerà utile non solo in ulteriori studi, ma anche in qualsiasi lavoro e solo nella tua vita quotidiana.

Rimandando deliberatamente le cose più difficili per dopo, tu stesso sei ben consapevole che stai sprecando il tuo tempo in modo irrazionale. Inizia creando un intero elenco di cose da fare per il tuo curriculum per una settimana.

Questa semplice attività, che potrebbe non sembrare particolarmente utile (a prima vista), ti aiuterà, infatti, a liberare la tua testa dalla spazzatura inutile sotto forma di una lista di cose da fare. Inoltre, sarai in grado di valutare visivamente l'intero volume di lavoro. Non dimenticare di includere le date di scadenza!

Quindi vale la pena evidenziare le attività e le attività più difficili e dispendiose in termini di tempo. Quando lo fai, spargi le tue preoccupazioni quotidiane in ogni giorno della settimana, tenendo conto del tuo carico di lavoro in quel particolare giorno.

Suggerimento cinque: studia in un gruppo con altri studenti

Il lavoro di gruppo è una pratica molto gratificante e produttiva per qualsiasi studente. Naturalmente, l'efficienza a volte può dipendere da ciò su cui stai lavorando. Forse se stai studiando lo sviluppo della pittura durante il Rinascimento, hai bisogno di una bottiglia di vino e di un po 'di privacy.

Tuttavia, se la tua area di studio sono le scienze applicate (ad esempio, medicina, matematica, edilizia), allora studiare il materiale in un gruppo, risolvere problemi e trovare insieme le risposte giuste può essere molto efficace.

Questa efficienza è dovuta al fatto che il processo di controllo del materiale diventa più dinamico e attraente. C'è l'opportunità di porre domande, discutere di momenti difficili in una squadra e formulare risposte in modo più corretto.

Certo, sei tecnicamente in grado di fare il lavoro davanti a te da solo. Tuttavia, in questo caso, aumenta la probabilità di non prestare attenzione ai propri punti deboli, di non sentire i momenti in cui si sta nuotando.

C'è anche un punto così negativo come la monotonia del processo di studio indipendente del materiale. Se vuoi evitarlo, le lezioni di gruppo sono la strada da percorrere. Cambia il formato dello studio e, forse, diventerai più bravo a memorizzare il materiale.

Suggerimento sei: fai delle pause regolari

Un lavoro minuzioso sul materiale produce risultati evidenti. Tuttavia, la vicinanza degli esami in mezzo a una serie di problemi attuali mette sotto pressione gli studenti, costringendo molti di loro a staccarsi letteralmente dal mondo esterno con una cortina di ferro.

Alcuni si riferiscono a questo periodo con eccessivo fanatismo: chiudono per diversi giorni nella loro stanza, facendo brevi pause solo per fare un pisolino, andare in bagno o andare in cucina per un panino. Altri si rifiutano del tutto di dormire.

Questa è la tattica sbagliata! Sono necessarie pause regolari. Dopotutto, non è senza motivo che sono stati condotti molti studi, che hanno dimostrato che se dai regolarmente al tuo cervello il tempo di riposare, l'efficienza dell'assimilazione del materiale aumenterà in modo significativo.

Sarai in grado di assimilare più materiale e farlo più velocemente; le tue opportunità ti motiveranno, il che non farà che aumentare la tua produttività. Ovviamente non stiamo parlando del fatto che tu, dopo aver studiato per 15 minuti, hai passato tre ore a rivedere diversi episodi di "Game of Thrones".

Ma lavorare con il libro di testo per due ore, e poi interrompere per guardare una serie di "Interns" o qualche altra commedia leggera e breve - è proprio questo il punto. Questo approccio dà riposo alla corteccia prefrontale e consente di non rimanere bloccati nei momenti difficili.

Consiglio 7: Nutri il tuo cervello, non il tuo stomaco

I tempi di scarsità sono caduti da tempo nell'oblio. Ciò significa che non c'è bisogno di mangiare un tè, risparmiando sull'essenziale - su quelle risorse che ti permettono non solo di esistere, ma di lavorare efficacemente, assimilando il materiale.

Stiamo parlando di una buona alimentazione. Certo, quando l'ispirazione prende piede, può essere difficile fermarsi anche solo per farti un panino normale o ordinare una pizza. In questo momento, ignoriamo gli impulsi indignati del nostro stomaco.

Tuttavia, non dovresti farlo, poiché alla fine non solo lo stomaco soffre di tale irresponsabilità, ma anche il tuo cervello e, quindi, la tua produttività negli studi diminuisce. Non reinventare la ruota: la scienza ha da tempo riconosciuto il legame inestricabile tra dieta e funzione cognitiva del cervello.

Quest'ultimo ha bisogno di cibo non meno (o anche di più!) Dello stomaco. E qui non dovresti cercare di ingannarlo con normali panini con salsiccia e formaggio, hamburger del ristorante più vicino o barrette di cioccolato.

Durante il periodo di studio attivo, quando il nostro cervello lavora, come si suol dire, al limite, ha bisogno di cibo speciale! Ecco perché frutta, verdura e noci devono essere presenti nella tua dieta - almeno questo!

Consiglio otto: non lasciarti prosciugare!

Questo famoso slogan dei primi anni 2000 esprime perfettamente l'idea dell'ottava punta, che ti permetterà di imparare in modo più efficace. Mangiare la giusta dieta è buono, ma non abbastanza per far funzionare il cervello al massimo.

Se non bevi abbastanza acqua, la capacità del tuo cervello sarà notevolmente ridotta. Un'acqua adeguata non sono i proverbiali otto bicchieri al giorno che ti trombano dietro ogni angolo.

In effetti, è imperativo che tu abbia sempre con te una bottiglia di acqua potabile pulita. Tienilo luminoso e accattivante: questo è uno degli oggetti sulla tua scrivania che dovrebbe essere distratto di tanto in tanto.

Non aspettare di avere molta sete. Non appena le tue labbra si seccano un po ', bevi un sorso d'acqua; se sei andato in bagno e hai notato il colore scuro della tua urina, bevi dell'acqua. Inoltre, questi sono due segni tardivi di disidratazione!

Cerca anche di evitare la tentazione di consumare costantemente caffè o bevande contenenti caffeina. Qualsiasi ingegnere di potenza è anche un'opzione flessibile! Livelli elevati di zucchero e caffeina aumentano la pressione sanguigna, il che alla fine riduce la produttività (per non parlare dei rischi per la salute!).

Suggerimento nove: usa tecniche di memorizzazione efficaci

La monotonia e la necessità di uno studio costante è ciò che può negare l'efficacia di qualsiasi processo educativo. Ma queste regole di assimilazione del materiale, che molti considerano le uniche vere, sono davvero così irremovibili?

In effetti, tutto è tutt'altro che così triste e senza speranza. Il modo più semplice, ma allo stesso tempo più efficace, non è solo leggere il materiale a te stesso, ma trasferirne almeno una parte su carta, a volte utilizzando immagini associative.

Ad esempio, puoi legare alcuni postulati e formule a determinati simboli o parole. Allo stesso tempo, si verifica lo sviluppo della memoria mnemonica, i mnemonici vengono lucidati, il che rende possibile memorizzare facilmente molto più materiale in un tempo più breve.

Naturalmente, questo approccio richiederà più tempo da parte tua, ma il tuo obiettivo non è abbreviare il tempo di formazione, ma usarlo in modo più produttivo. Uno di questi trucchi è scrivere cheat sheet. Non è necessario copiare, non è necessario stampare: è necessario riscrivere il materiale con le proprie mani. Allora ci sarà un senso.

Un altro segreto utile è ripetere il materiale che stai memorizzando con parole tue. Cramming può darti la possibilità di superare un esame o un credito. Tuttavia, la memorizzazione sconsiderata sarà di scarsa utilità, poiché questa conoscenza scompare rapidamente.

Suggerimento dieci: concediti l'impostazione corretta

Si è detto molto sui vantaggi del pensiero positivo in qualsiasi attività commerciale. E il processo di apprendimento è una di quelle attività che richiede di essere nella giusta mentalità. Devi semplicemente convincerti che sei mentalmente preparato per padroneggiare il materiale di qualsiasi complessità.

Quando è necessario sedersi a un libro di testo per padroneggiare un altro capitolo difficile, non dovresti agire come se il Calvario ti aspettasse! Certo, a volte può essere molto difficile dare al tuo cervello la giusta mentalità.

Se ti senti affaticato, le possibilità che tu possa assorbire il materiale attraverso la forza sono scarse. Tuttavia, vale la pena imparare a gestire il tuo umore e il tuo stato d'animo. Sopprimere i cattivi pensieri e gli stati d'animo disfattisti. Dì a te stesso: "Imparerò questo materiale e supererò sicuramente l'esame!"

Lasciati ispirare dalle tue vittorie e non soffermarti sulle tue sconfitte, perché queste ultime sono un problema temporaneo. Sei perfettamente in grado di superare qualsiasi difficoltà, e ancora di più di padroneggiare un po 'di materiale lì!

Inoltre, non dovresti confrontarti con altri studenti di maggior successo, sintonizzandoti sull'idea che "non puoi mai farlo". Butta via le emozioni, segui tutte le regole di cui sopra e il momento in cui raggiungerai il successo non tarderà ad arrivare!