Ipotesi del tempo di fantasma. Viviamo davvero nel XVIII secolo?

Potrebbe essere che molti anni fa alcune persone influenti fossero concepite dalla più grande avventura nella storia dell'umanità, che alla fine si è rivelata successo? E non stiamo parlando della distorsione di alcuni eventi come le guerre o regni, ma circa ... aggiungendo diversi secoli alla cronologia storica.

La cosiddetta "ipotesi del tempo phantom", proposto da due scienziati tedeschi, Herbert Iligom e Gansa Ulrich Nimitsa, sostiene che l'imperatore del sacro impero romano Otton III è entrato in collusione con il governante di Byzantium e Papa Sylvester II per aggiungere non -existenti 297 anni nella cronaca storica. Come è possibile e perché ne hanno avuto bisogno? Affrontiamo.

Molti hanno sentito parlare della storia del mondo occidentale come secoli buio. Sono venuti dopo la caduta dell'impero romano occidentale, quando lo stato un tempo potente è stato stimato dai flussi di vari popoli che sono andati ad ovest. La cosa più semplice è che i secoli buio sono noti - questo è ciò che esistevano. Brevemente raccontato delle attività di alcune figure chiave di questo periodo, ad esempio, su Frankish Korle Charley, la storiografia ufficiale si muove senza intoppi al primo periodo di medioevo, che sta già iniziando a prendere un dettaglio diverso. Dal 6 al X secolo, la nostra era rimane un buco a bocca aperta nelle cronache storiche, che non può sorprendere gli storici.

Si ritiene che durante questo periodo, le persone occidentali non avessero assolutamente nulla di interessante nel piano storico - una caldaia tempestosa da una miscela di vari popoli che arrivò a ovest, continuò a bollire per diversi secoli, fino alla fine arrivò l'era di il Medioevo. Durante questo periodo, la scienza e l'istruzione nell'Europa occidentale erano a un livello estremamente basso di quello e spiegato dalla scarsa delle cronache storiche. Questo è particolarmente vero per i secoli VII, VIII e IX, che non abbiamo quasi nulla sconosciuto.

Quindi, dopo aver caduto nel V secolo, l'Impero Romano occidentale L'Europa si sta muovendo sull'ombra della barbarie e dell'ignoranza. Nell'VIII secolo, l'impero franco è stato creato sul territorio delle moderne forze della Francia dell'imperatore leggendario, e nel mezzo del X secolo, il sacro impero romano appare attraverso gli sforzi del re Ottone del Grande. Nonostante il nome forte, questo stato è stato in particolare situato nella moderna Germania, classifica solo una piccola parte del territorio della penisola dell'Appennino. Otton ho ritenuto che lo stato formato da lui dovrebbe diventare un ricevitore ... l'impero di rischio più antico, che è caduto quasi 5 secoli fa. Sembra strano tale impegno per le tradizioni dello stato appena scomparso? Ma anche questo non è così limitato a confondere gli storici, come la natura e i metodi del consiglio di amministrazione di Otton III - il discendente di Otton I, che ha scalato il trono nel 983. Apparentemente, Otton III è caduto alla debolezza a tutti gli antichi romani, diede i suoi titoli antichi ravvicinati, e lui stesso credeva nella sua grande destinazione per il mondo. La descrizione del carattere dell'Imperatore dai suoi contemporanei, mostra che per il bene della sua grandezza era pronto ad andare in qualsiasi azione. E questo caso presto si è presentato.

Nel 999, Papa Gregory Dad è morto. Usando il potere illimitato, Otton III è stato piantato a Roma il suo sostenitore Herbert da Oraiyaka, che ha preso il nome Sylvester II. Il cristianesimo dell'Europa occidentale e l'intera Chiesa, che in quei giorni è stato rappresentato dall'unica istituzione educativa, tra cui le cronache storiche fatte, erano in tasca dal monaco tedesco.

L'impero bizantino ha dominato l'altra metà dell'Europa. Per molto tempo, tutti i manoscritti nell'ala orientale dell'ex impero romano furono fatti sul cosiddetto "muscolo", cioè con lettere maiuscole senza connessioni tra loro e senza saltare tra le parole. Leggere tali testi era estremamente difficile e noioso. Anche un piccolo testo scritto da lettere maiuscole occupava molto spazio che ha sollevato il costo dei libri. Dal VIII secolo, la lettera "muscolare" cominciò a essere incoronata con "meno", che conteneva lettere maiuscole, connessioni tra loro e salta tra le parole. Ciò ha permesso non solo di salvare la carta e migliorare la leggibilità del testo, ma ha anche risparmiato in modo significativo il tempo dei creatori dei libri. Alla fine del X secolo, l'imperatore bizantino era ovvio il bisogno di riscrivere vecchie cronache storiche in un nuovo stile minusk popolare. E così si è scoperto che il sottile III ha avuto rapporti familiari vicini con il genere degli imperatori bizantini. Si scopre che i tre principali governanti di tutto il mondo cristiano entro la fine del XV secolo furono in stretta collaborazione tra loro, e in Bisanzio, la riscrittura tempestosa delle cronache storiche è andata. I ricercatori tedeschi suggeriscono che tre politiche stipulate in una cospirazione e ha aggiunto 297 anni extra a cronache storiche! Tutti i successivi documenti storici orientati a falso hanno già incluso questo errore.

Cioè, le informazioni che tutti questi individui storici vivevano alla fine del XV secolo, risulta essere errato. In effetti, hanno vissuto alla fine del VII secolo, ma hanno deciso di aggiungere 3 secoli inesistenti di storia. Perché è stato fatto? Otton III aveva una posizione estremamente acuta nel suo impero - il popolo non ha apprezzato il suo imperatore, persistente su titoli e grandezza. Per ripristinare il potere, l'imperatore ha deciso di portare il suo consiglio al Grand Draw - 1000 della nostra ERA. L'idea di regnare alla fine del primo millennio fu probabilmente estremamente piaciuta a Otten, e, a suo parere, doveva avere un effetto positivo sul sentimento nella società. Per Bisanzio, è stata un'eccellente opportunità per riscrivere la storia, rimuovere momenti spiacevoli da esso e saturare le cronache con le maestose realizzazioni dei loro imperatori. Forse i governanti hanno convenuto che gli storici di Ottone III e Sylvester II contribuiranno alle cronache necessarie per il cambiamento bizante, e i greci stessi hanno accettato di aggiungere 297 anni di storia inesistente per portare il Consiglio di Otton III a una bella data. Anche il Papa non era contro di diventare un governatore di Dio sulla Terra alla fine del primo millennio.

Non c'è dubbio che questa Trinità aveva opportunità sufficienti per soddisfare i concepiti. Ma per questo avevano bisogno di saturare il vuoto inventato, chiamato successivamente secoli buio, alcuni eventi storici. Se segui questa logica, l'intera dinastia Karoling con il capitolo Capitolo è la fantasia. Forse tale presupposto può sembrare l'indagine sull'immaginazione dell'immaginazione, ma gli storici tedeschi hanno notato che la biografia di Charles - non è a malapena le uniche cronache storiche dei tempi dei secoli buio. Inventali in linea di principio non ha fatto molto lavoro, soprattutto perché le cronache competenti di quel tempo potrebbero essere contati sulle dita di una mano. È dolorosamente fortunata, nobile e saggio era questo re, che è stato in grado di creare un potere formidabile da una miscela tempestosa di popoli barbari. Karl è il grande, che la pietra in corso di Otton III (che coincidenza!), La persona leggendaria, che non è mai esistita in realtà?

Una delle prove principali dell'ipotesi fantasma inoltre, ovviamente, un vuoto nelle informazioni storiche sulle palpebre scure è il momento della transizione dal calendario Julian a Gregorian. Come sai, il calendario Julian, introdotto da Julia Caesar nel 45 aC. Non ho possesso grande accuratezza - ogni 128 anni ha accumulato un giorno in più per anno. In definitiva, dopo mezz'anni, le date si muovevano così tanto che il giorno dell'Equinozio di primavera è stato significativamente spostato, da cui è contato la Pasqua. Nel 1582, il trono papale ha annunciato la transizione a un nuovo calendario - Gregoryan, che ha risolto l'errore ed è stato più accurato. I creatori dell'ipotesi del tempo di fantasma notarono che quando un nuovo calendario è stato accettato, i suoi creatori hanno aggiunto la data esistente di 10 giorni, allora sarebbe più corretto aggiungere 13 giorni - era su un numero così di giorni in cui il Giuliano Il calendario è stato ritardato dietro la realtà. Di conseguenza, il calendario Grigoriano ha portato a 325 da N.E., quando si è tenuta la prima cattedrale universale, a cui è stata presa la data di Pasqua. Ma è stato un tentativo di mascherare gli stessi anni aggiunti, che forse il trono papale era noto?

Ora è il momento di attirare l'attenzione sull'architettura europea dell'età del tempo oscura. E più precisamente, la sua completa assenza - quasi per quasi tre secoli, nulla è stato costruito qui e non è stato designato. Poi all'inizio del Medioevo in molte città europee sorge improvvisamente uno stile romanzesco - uno stile artistico che ha stretti legami con antica architettura romana. È possibile per 5 secoli dopo la caduta di Roma, gli architetti dell'Europa erano ancora così dipendenti dall'antico stile, o si può presumere che dal momento che la caduta dell'antico impero ha passato molto meno tempo, e la costruzione dopo la caduta Dell'impero romano non cessò affatto, ma solo un'architettura leggermente cambiata, avendo assorbito in te stesso, tuttavia, è ancora una forte cultura antica? Se l'ipotesi del tempo di fantasma è corretta, poi 150 anni dal momento del crash di Roma - non molto tempo per dimenticare la cultura romantica.

Inoltre, i tre secoli senza progressi scientifici - troppo a lungo, anche per lo shock sconvolgimento dell'Europa. Rimuoviamo dalla storia di 3 secoli inventati e otteniamo progressi scientifici e tecnologici più fluidi, che rallenniamo durante il grande reinsediamento dei popoli, ma poi proseguì nei primi anni medioesi, che, secondo l'ipotesi, vennero dopo 2 secoli dopo La caduta di Roma.

Ma come l'analisi del radiocarburo? Dopotutto, con esso, possiamo conoscere accuratamente il tempo di creare uno o un altro artefatto, e di sicuro tra loro ci sono quelli che sono stati creati nei secoli buio "inesistenti". Infatti, un'analisi del carbonio radio è un metodo utile, ma deve essere calibrato, che viene effettuato da diversi metodi: da Dendrochronology a ... controlla le stesse cronache storiche che potrebbero contenere informazioni fittive.

Certo, il tempo di fantasma è solo un'ipotesi. Bello, interessante, misterioso, ma con molta probabilità errata. Per ogni privilegio a favore della protezione dell'ipotesi, può essere portato un contro-argomento. Ad esempio, la costruzione di edifici nelle città sospese a causa del deflusso dei residenti che si è verificato come conseguenza delle lacune dei legami economici tra le regioni, e il ritorno alla cultura antica, anche dopo 5 secoli di inattività, può essere spiegato dalla mancanza di loro base - era necessario avviare architetti da qualcosa. Sì, e lo stesso metodo di appuntamenti radiocarburi negli ultimi anni ha raggiunto progressi significativi, integrando la calibrazione del torio nei coralli nel suo arsenale, secondo gli strati di ghiaccio, sui depositi di nastro di argille nei laghi, che ha permesso di confermare il correttezza della storiografia di oggi con una fiducia ancora maggiore. Inoltre, oltre all'analisi radiofonica di carbonio, ci sono dozzine di altri metodi di datazione di monumenti storici e artefatti che danno approssimativamente lo stesso risultato. Sarebbe anche possibile applicare alla cronologia musulmana di quel periodo, ma qui la situazione rimane imprecisa - alcune date qui sono ben coincidenti con European, altre sono così diverse che la spiegazione dell'introduzione di ulteriori tre secoli inizia a guardare anche a Piccolo logico.

In definitiva, se la vera ipotesi del tempo di fantasma o meno - non ha alcun senso. Nessuno svizerà il tempo fa e ristampa i libri di testo della storia. Ma per gli appassionati assetati di raggiungere la verità nelle cronache storiche orfane, l'ipotesi del tempo di fantasma è ampio spazi per l'apprendimento e le discussioni.

Illustrazione: Depositphotos | Zoooom