Perché gli alberi di conifere non resettano gli aghi?

Quale dell'anno non è quello di guardare l'albero di Natale o altro albero di conifere - le bellezze della foresta per favore, per favore l'occhio con i loro rami verdi lanuginosi, mentre altri alberi stanno nel periodo invernale completamente nudo e come se fosse secco. Perché le piante di conifere non resettano gli aghi e rimangono verdi in qualsiasi momento dell'anno?

Sappiamo tutti che gli alberi assorbono il biossido di carbonio e producono ossigeno. Questo processo è chiamato fotosintesi, e per la sua pianta fluente ha bisogno di luce solare e acqua. Come sai, in inverno e con l'altro, sorgono problemi: il giorno è più corto, e tutta l'acqua sotto forma di neve si trova sulla superficie. Molti alberi risolvono il problema semplicemente: rilasciare le foglie attraverso i quali il volume principale dell'umidità viene evaporato e in attesa di condizioni favorevoli, cioè la primavera. La natura dei conifere ha presentato una serie di caratteristiche sorprendenti che permettono loro di rimanere sempre verdi.

La pianta non può influire sulla presenza di luce solare, ma può lanciare tutte le forze per mantenere la preziosa umidità. Ecco come arrivano gli alberi di conifere. Le loro foglie che chiamiamo aghi hanno una superficie molto piccola, che impedisce l'evaporazione di una grande quantità di umidità. Inoltre, conifere meglio tenere l'umidità a causa del film di cera sottile, che copre i loro aghi foglie. Tenere premuto l'umidità è abbastanza davanti all'inizio della primavera.

Ma questo non significa che gli alberi di conifere non scaricano affatto gli aghi. Per diversi anni, tali alberi sono completamente aggiornati il ​​loro Cheva - questo è dovuto all'accumulo di varie sostanze inutili negli aghi e la necessità di aggiornarli. Tuttavia, per l'occhio umano, questo processo è meno evidente di quanto, diciamo, le foglie autunnali di alberi di grandi foglie.