Medaglia Maria Deakin - premio militare per animali

I nostri fratelli minori, in servizio nell'esercito, da veri guerrieri, non sognano nemmeno medaglie e incentivi vari. Tuttavia, a volte vengono anche ricompensati per meriti militari! I soldati a quattro zampe ricevono non solo più cibo, ma anche vere ricompense come gratitudine.

La seconda guerra mondiale ha costretto non solo le persone a combattere, ma anche cani, muli, piccioni e gatti, che hanno salvato un numero enorme di vite, mostrando un coraggio raro. Maria Dikin ha ritenuto ingiusto che non ci sia un premio separato per gli eroi animali. Le primissime medaglie sono state ricevute dai piccioni viaggiatori, che hanno trasmesso messaggi di natura segreta.

La medaglia Mary Deakin è la più alta onorificenza militare del Regno Unito per gli animali. Questo premio è apparso nel 1943 su iniziativa di Maria Deakin, che ha fondato l'organizzazione di beneficenza PDSA (People's Hospital for Sick Animals) per aiutare gli animali. Maria Dikin ha suggerito di premiare gli animali che, a parità di persone, prendono parte attiva alla guerra e rischiano la propria vita per salvare gli altri. La medaglia Mary Deakin ha lo stesso valore della Victoria Cross, il più alto riconoscimento militare in Inghilterra.

La medaglia Maria Deakin è in bronzo. Raffigura una corona d'alloro con due iscrizioni: "We Also Serve", che significa "We also serve" in inglese, e "For Gallantry" - tradotto dall'inglese "For coraggio". Tradizionalmente, il premio viene consegnato dal Lord Mayor di Londra.

Secondo le statistiche, dal 1943 al febbraio 2008, il premio Maria Deakin è stato consegnato 63 volte. Tra gli animali a cui è stata assegnata la medaglia Maria Deakin non c'erano solo animali domestici a quattro zampe: cavalli, gatti, cani, ma anche piccioni. Durante la seconda guerra mondiale, gli animali ricevettero 53 premi intitolati a Maria Deakin, di cui 1 a un gatto, 3 a cavalli, 18 a cani e 31 a piccioni. E l'ultimo premio è andato a Sapper Treo, un labrador nero che si è distinto durante le operazioni militari in Afghanistan. Il premio ha trovato un eroe nel 2010.

Nell'autunno del 2004 è stato inaugurato a Londra un monumento dedicato a tutti gli animali che hanno combattuto a fianco delle persone. Sul monumento c'è un'immagine del premio Maria Dikin stesso.