Chi ha disegnato i rubli sovietici

Le opere di questo artista, ovviamente, sono ben ricordate da ogni persona che ha vissuto in URSS. È vero, non tutti conoscono il suo nome. Il fatto è che Ivan Ivanovich Dubasov era l'autore di quasi tutte le banconote dell'Unione Sovietica.

"Disegnare" rubli in URSS era, ovviamente, un compito onorevole, ma anche molto difficile: ogni schizzo era accettato da un'alta commissione, che prestava attenzione a ogni piccola cosa. Ad esempio, un soldato di fanteria era raffigurato sulla banconota da tre rubli del 1938. Uno dei membri della commissione ha improvvisamente annunciato che il soldato sul conto non era stato estratto correttamente, aveva una cintura sopra la borsa della maschera antigas, ma dovrebbe essere il contrario.

Il tempo era duro, per un'immagine del genere di un soldato: una sciatteria potrebbe essere nel campo. Inaspettatamente, Dubasov è stato salvato da esperti del Commissariato della Difesa del popolo, che ha rilasciato un certificato secondo cui il fante era vestito secondo i regolamenti.

Ma sul conto da cinque rubli dello stesso anno, il Commissariato popolare delle finanze ha raccomandato di ritrarre una giovane donna. Ma quando Dubasov ha presentato uno schizzo su cui era disegnata una giovane madre con due bambini, la commissione ha nuovamente "hackerato" il progetto, affermando che il disegno mostrava una madre single che avrebbe chiesto gli alimenti. Hanno deciso di abbandonare l'idea; nella versione finale, un coraggioso paracadutista ostenta la banconota.

Ivan Dubasov

Ivan Ivanovich Dubasov divenne anche l'autore delle banconote del 1947 e del 1961. Inoltre, nel 1959, quando iniziarono i preparativi per la riforma monetaria del 1961, Dubasov fu richiamato con urgenza dalle ferie e incaricato di iniziare a creare schizzi di banconote future. Il lavoro è stato svolto nella più stretta segretezza e le persone delle strutture competenti erano in servizio sotto le finestre dell'appartamento dell'artista.

Tuttavia, Dubasov era l'autore non solo delle banconote sovietiche. Ha anche avuto la possibilità di lavorare su schizzi di banconote per molti paesi socialisti: Bulgaria, Germania dell'Est, Cina, Mongolia.

Oltre alle banconote, Ivan Ivanovich ha lavorato anche su schizzi di premi statali e francobolli. A proposito, anche la medaglia Gold Star, che è stata ricevuta dagli Eroi dell'Unione Sovietica, è stata realizzata secondo il progetto dell'artista Dubasov. Ha anche preso parte alla creazione dello stemma dell'URSS.

Ivan Ivanovich Dubasov ha vissuto una lunga vita, l'artista è morto il 15 marzo 1988 al 91 ° anno della sua vita. Il suo ultimo lavoro è stato uno schizzo dello stemma della città di Odincovo vicino a Mosca, dove è nato l'artista. Dubasov fu anche sepolto nella sua città natale nel cimitero di Akulovsky.

Un fatto interessante: nel 1945 Dubasov è stato insignito dell'Ordine di Lenin, al quale ha preso parte anche allo sviluppo.