Fatti interessanti sui numismatici

Un numismatico è un collezionista che raccoglie monete da vari paesi ed epoche. Questo è uno dei tipi di collezionismo più diffusi, ci sono milioni di amanti della numismatica in tutto il mondo. Un hobby simile divenne popolare in Europa durante il Rinascimento. E nel XVIII secolo, il professor Johann Heinrich Schulze divenne il primo studioso a tenere regolarmente conferenze sulle monete.

  1. Uno dei numismatici più famosi è Art Cole Geersey. Si interessò al collezionismo all'inizio del XX secolo e raccolse circa 1.000 monete. Un bel po ', anche alcuni scolari possono vantarsi di molte più monete nei loro album. Ma il fatto è che Art Cole Geersey collezionava solo le monete più rare. Basti pensare che la mostra "più economica" di questa collezione unica è costata circa $ 15.000.
  2. Anche un residente di uno dei villaggi della regione di Novgorod ha una buona collezione di monete. Ma non li comprava alle aste, ma li trovava nel suo giardino durante i lavori agricoli. Tra i reperti ci sono anche 2 copechi del 1927. I collezionisti stimano una moneta del genere a decine di migliaia di rubli.
  3. Lo scienziato tedesco Christian Martin Frent è considerato uno dei fondatori della numismatica in Russia. Nel 1807 fu invitato a insegnare all'Università di Kazan. Qui si interessò alla raccolta di monete dell'Orda d'Oro. Tre anni dopo, quando il contratto è scaduto, Frent ha deciso di non tornare in patria, ma di rimanere in Russia per sempre.
  4. Anche i rappresentanti della casa reale dei Romanov erano appassionati di numismatica. Ad esempio, il nipote dell'imperatore Nicola I, il granduca Georgy Mikhailovich, possedeva una delle più grandi collezioni del mondo. Il solo catalogo delle monete occupava un intero gabinetto. Nel 1909 scrisse un testamento secondo il quale, dopo la morte del principe, la collezione fu trasferita al Museo Russo. Ma, il destino decretò diversamente, nel 1919 Georgy Mikhailovich fu fucilato e la collezione finì all'estero. La maggior parte è attualmente detenuta presso la Smithsonian Institution di Washington.
  5. Un ragazzo degli Stati Uniti non poteva nemmeno immaginare che una cena nel più comune caffè lo avrebbe arricchito di diverse migliaia di dollari. In cambio, notò una moneta da 5 centesimi emessa nel 1912. Si è scoperto che tali monete sono state realizzate in una piccola edizione e sono molto apprezzate dai numismatici.
  6. L'americano Bruce McNell si interessò alla raccolta di monete all'età di 8 anni quando gli fu presentato l'album. Nel tempo, l'hobby è diventato un affare serio: Bruce non solo raccoglieva monete, ma dava anche consulenze a pagamento ai numismatici. Inoltre, è il proprietario di un grande negozio di monete. E il costo totale della sua collezione è stimato in duecento milioni di dollari.
  7. Gli economisti ritengono che la numismatica possa essere non solo un hobby, ma anche un mezzo di investimento. Il valore delle monete, soprattutto quelle rare, cresce ogni anno. Ciò significa che tale raccolta ti consente di risparmiare i tuoi soldi dall'inflazione.
  8. E dove ci sono molti soldi, c'è il desiderio di appropriarsene. Ad esempio, due anni fa, una moneta d'oro da 100 chilogrammi è stata rubata da un museo di Berlino. Questa è la moneta Great Maple Leaf emessa nel 2007 dalla Royal Canadian Mint. Secondo gli esperti, il suo costo è di circa 3.700.000 euro.