Spada di Stalingrado

Il 29 novembre 1943 si tenne presso l'ambasciata sovietica a Teheran una riunione dei capi di governo dei Tre Grandi per discutere i piani per l'operazione in Normandia. Una guardia onoraria sovietico-britannica era allineata lungo le pareti della sala. All'apparizione di Winston Churchill nell'uniforme blu del Commodoro della Royal Air Force della Gran Bretagna, la banda militare sovietica ha eseguito gli inni nazionali britannici e sovietici - "God Save the King" e "Internationale".

In questa atmosfera solenne, Churchill prese una spada in un fodero dalle mani di un inserviente di incredibile bellezza e si rivolse a Stalin con le parole: "Sono stato incaricato di offrirti questa spada onorevole come segno della profonda ammirazione del Popolo britannico ".

Stalin accettò il regalo e, baciando il fodero e ringraziando sottovoce gli inglesi, consegnò la spada a Franklin Roosevelt, che era seduto accanto a lui, per esaminarla. Il presidente degli Stati Uniti estrasse la spada dal fodero e vide sulla lama le iscrizioni in russo e inglese:

AI CITTADINI DI STALINGRAD • FORTE COME L'ACCIAIO • DAL RE GEORG VI • NEL SEGNO DELLA PROFONDA AMMISSIONE DEL POPOLO BRITANNICO

AI CITTADINI DAL CUORE D'ACCIAIO DI STALINGRAD • IL DONO DEL RE GEORGE VI • IN PEGNO DELL'OMAGGIO DEL POPOLO BRITANNICO

lo tenne in piedi e disse: "In effetti, avevano un cuore d'acciaio". Non senza un po 'di imbarazzo, alla fine della cerimonia, Stalin con un movimento inaspettatamente acuto porse la spada a K. Ye. Voroshilov. Colto di sorpresa, Vorosilov prese la spada con l'elsa e scivolò fuori dal fodero - dopo di che, secondo varie testimonianze, colpì il maresciallo a una gamba, cadde a terra, o fu preso in volo e messo in posto.

Quindi che tipo di spada hanno dato gli inglesi al leader sovietico? La spada cerimoniale, decorata con metalli preziosi e pietre, è stata forgiata per decreto speciale del re Giorgio VI di Gran Bretagna. Lo schizzo è stato sviluppato da professori dell'Università di Oxford. E lo stato di avanzamento dei lavori sulla fabbricazione della spada è stato monitorato da una commissione di nove esperti della Guild of Goldsmiths of Great Britain.

La lama della spada è un modello "Crusader" a doppio taglio, appuntito, convesso, senza più pieno, la spada è forgiata a mano con acciaio Sheffield di prima classe nella fabbrica di Wilkinson Sword. Lunghezza lama - 36 pollici (circa 91, 4 cm). Sulla lama, iscrizioni in russo e inglese sono state incise con acido.

Il manico è intrecciato con filo d'oro 18 carati. Alla fine della testa di cristallo di rocca c'è una rosa Tudor dorata. La guardia è in argento puro. Gli archi dorati della guardia, piegati verso la lama, sono realizzati a forma di teste di leopardo stilizzate. L'ampiezza delle tempie è di 10 pollici (circa 25, 4 cm). La lunghezza totale della spada è di circa 122 cm. Il fodero è di colore cremisi, realizzato in coda larga tinta (secondo alcune fonti, realizzato in pelle marocchina, è decorato con uno stemma reale argentato, una corona e un monogramma, cinque intarsi d'argento e tre rubini a cinque punte stelle in una cornice dorata.La realizzazione del progetto, dallo schizzo alla spada finita, ha richiesto circa tre mesi.

Prima di essere donata all'Unione Sovietica, la spada è stata esposta con onori religiosi in diversi templi in Gran Bretagna, tra cui l'Abbazia di Westminster. e in seguito è tornato nel Regno Unito tre volte per essere esposto in varie mostre. Al momento, la spada di Stalingrado è una mostra del Museo della Battaglia di Stalingrado a Volgograd.

Subito dopo l'uscita dell'originale, Wilkinson Sword ha realizzato tre copie della spada nella sua attuale sede: Wilkinson Museum (Londra), Museo nazionale sudafricano di storia militare (Johannesburg), collezione privata.