Fatti interessanti su Zhanna Frisk

Zhanna Friske è una famosa cantante, un'attrice di talento e conduttrice televisiva, un sex symbol del paese, una donna meravigliosa e, infine, solo una madre meravigliosa. La vita di persone interessanti è sempre piena di fatti interessanti, e qui ce ne sono alcuni su Zhanna Frisk:

1) Fino al 1996, il cognome di Zhanna era Kopylova (da parte di padre), ma in seguito sia Zhanna che suo padre hanno cambiato il cognome di Kopylova in Frisk, che non è affatto fittizio. Questo cognome appartiene alla nonna del cantante - Paulina Wilhelmovna Friske.

2) Il padre di Zhanna Friske è un uomo d'affari di successo che possiede uno degli hotel nella capitale degli Emirati Arabi Uniti.

3) Il marito di diritto comune di Zhanna e il padre del loro figlio comune Platone - il famoso e talentuoso presentatore televisivo bielorusso, ucraino e russo Dmitry Shepelev - ha 9 anni meno di sua moglie.

4) Zhanna Friske è entrata nella Facoltà di Giornalismo dell'Istituto Umanitario dopo la scuola, ma non l'ha mai finita.

5) Il padre di Jeanne all'inizio non approvava la decisione della figlia di unirsi al gruppo "Brilliant" e per qualche tempo non le parlava nemmeno.

6) Da bambina, Zhanna credeva in un favoloso coniglietto che porta regali sotto l'albero di Natale per il nuovo anno.

7) Dolcezza preferita - "Torta di Kiev".

8) L'artista ha un cane Labrador - Ulius (Ulya), con il quale si verificano costantemente tutti i tipi di problemi, che richiedono l'aiuto di un veterinario. Pertanto, a casa si chiama Dropper Dog.

9) Durante i 4 mesi trascorsi in Messico in relazione allo schiavo nel progetto "Vacanze in Messico", Jeanne ha stretto amicizia con un cappio che ogni notte si intrufolava nella cucina del cantante e rubava cioccolatini, lasciando ovunque numerose tracce del crimine. Dopo un po ', Jeanne ha già lasciato appositamente dolci prelibatezze per l'animale.

10) Il 24 giugno 2013, a Jeanne è stato diagnosticato un tumore al cervello inoperabile: il glioblastoma. Al momento, quasi 66, 5 milioni di rubli russi sono stati raccolti per il trattamento di Friske in una clinica americana.