Fatti interessanti su Nekrasov

La madre di Nikolai Nekrasov, Elena Zakrevskaya, proveniva da una famiglia benestante e ha sposato il tenente Alexei Nekrasov contro la volontà dei suoi genitori, che non erano d'accordo a sposare la sua figlia ben educata con un ufficiale dell'esercito povero e scarsamente istruito. Tuttavia, questo matrimonio non è stato felice. Ricordando la sua infanzia, il poeta ha sempre parlato di sua madre come di una vittima, vittima di un marito despota. Ha dedicato una serie di poesie a sua madre - "The Last Songs", la poesia "Mother", "The Knight for an Hour", in cui ha dipinto un'immagine luminosa della madre.

Il futuro grande poeta nacque il 28 novembre (10 dicembre in un nuovo stile), 1821, nella famiglia di un piccolo nobile locale, nella città di Nemirov, nella provincia di Podolsk. Ha trascorso la sua infanzia nel villaggio di Greshnevo, la tenuta di famiglia di suo padre, un uomo dal carattere assetato di potere, che opprimeva non solo i servi, ma anche la sua famiglia.

In tutta la familiare versione da manuale della biografia di Nekrasov, sono apparsi molti nuovi fatti, che completano la storia del poeta da parte dei ricercatori della sua vita e del suo lavoro. Cosa c'è di nuovo in Nekrasov? Nikolai Alekseevich ha combattuto contro la servitù della gleba, ma allo stesso tempo possedeva centinaia di anime. Amava molto il lusso, era un ubriacone ubriaco. Nekrasov era sfrenato non solo nella vita di tutti i giorni, ma usava anche un linguaggio volgare nella poesia. Era anche un giocatore d'azzardo.

Nikolai Alekseevich divenne già un giocatore d'azzardo, essendo un adulto e uno scrittore famoso. E da bambino giocava con i cortili. Ma quando papà decise che suo figlio dovesse arruolarsi nell'esercito, il futuro famoso poeta fuggì dal prete a San Pietroburgo, dove entrò come libero ascoltatore alla Facoltà di Filologia dell'Università di San Pietroburgo. Non aveva nemmeno abbastanza soldi per il cibo. Il caso ha aiutato. Belinsky attirò l'attenzione su Nekrasov e lo portò a casa dello scrittore Panayev. Nikolai Alekseevich non sapeva come comportarsi in questa società, era goffo, scioccato le donne presenti con le sue poesie.

La vita migliorò nel tempo, Nekrasov iniziò a dare lezioni e stampare piccoli articoli nel Supplemento letterario alla Russian Invalid e Literaturnaya Gazeta. Inoltre, ha composto alfabeti e fiabe in versi per stampatori popolari, ha scritto vaudeville per il Teatro Alexandrinsky (sotto il nome di Perepelsky). Nekrasov si interessò alla letteratura. Per diversi anni ha lavorato diligentemente su prosa, poesia, vaudeville, giornalismo.Nel 1838 fu pubblicata la prima poesia di Nekrasov "Vita".

Nel 1840 fu pubblicata la raccolta Dreams and Sounds. Quando Belinsky ha criticato la collezione, era preoccupato e ha iniziato a comprare tutte le copie del libro per distruggerle. Successivamente questa edizione è diventata molto rara. Gli anni passarono rapidamente, Nekrasov era già responsabile della rivista Sovremennik. Dobbiamo dargli ciò che gli spetta: la rivista prosperò sotto l'abile guida. I populisti impararono le sue poesie a memoria. Anche a livello personale, le cose stavano andando bene: Nikolai Alekseevich ha battuto sua moglie da Panaev. La sua ricchezza aumentò, il poeta iniziò un cocchiere e un cameriere.

Negli anni Cinquanta inizia a frequentare il Club inglese ea suonare con entusiasmo. Panaeva lo avvertì che questa occupazione non avrebbe portato a nulla di buono, ma Nikolai Alekseevich rispose con sicurezza: “In cos'altro mi manca il carattere, e nelle carte sono uno stoico! Non perderò! Ma ora sto giocando con persone che non hanno le unghie lunghe ". E questa osservazione è stata fatta per una ragione, perché c'è stato un episodio istruttivo nella vita di Nekrasov. Una volta che il poeta Afanasyev-Chuzhbinsky cenò con il poeta, era famoso per le sue lunghe unghie ben curate. Quest'uomo ha messo Nikolai Alekseevich intorno al dito. Finché la posta in gioco era piccola, il famoso poeta vinse. Ma non appena ha aumentato la tariffa a venticinque rubli, la fortuna gli ha voltato le spalle e in un'ora di gioco Nekrasov ha perso mille rubli. Controllando le carte dopo la partita, il proprietario ha scoperto che erano tutte contrassegnate con un'unghia affilata. Dopo questo incidente, Nekrasov non ha mai giocato con persone con unghie lunghe e affilate.

Nekrasov accantonava annualmente fino a ventimila rubli per il gioco e poi, giocando, triplicava questo importo. E solo dopo è iniziato il grande gioco. Ma nonostante tutto, Nikolai Alekseevich aveva una straordinaria capacità di lavoro, e questo gli ha permesso di vivere in grande stile. Bisogna ammettere che non solo le royalty costituivano il suo reddito. Nekrasov era un giocatore di successo. Le sue vincite hanno raggiunto i centomila d'argento. Prendendosi cura della felicità delle persone, non ha mai perso la sua.

Come tutti i giocatori d'azzardo, Nikolai Alekseevich credeva nei presagi e questo ha portato a un incidente nella sua vita. Di solito è considerato un cattivo presagio per i giocatori prendere in prestito denaro prima di giocare. Ed è stato poco prima della partita che Ignatiy Piotrovsky, un impiegato della Sovremennik, ha dovuto rivolgersi a Nekrasov chiedendogli di dargli trecento rubli come stipendio. Nikolai Alekseevich ha rifiutato il firmatario. Piotrovsky ha cercato di persuadere Nekrasov, ha detto che se non avesse ricevuto questi soldi, si sarebbe messo una pallottola in fronte. Ma Nikolai Alekseevich era implacabile e la mattina dopo seppe della morte di Ignatius Piotrovsky. Si è scoperto che doveva solo mille rubli, ma è stato minacciato di una prigione per debiti. Il giovane ha preferito la morte alla vergogna. Per tutta la vita Nekrasov ricordò questo incidente ed era dolorosamente preoccupato.

Nekrasov ha riconquistato sua moglie dal suo amico, lo scrittore Ivan Panaev. Devo dire che la maggior parte degli scrittori si è innamorata di Avdotya Panaeva. Anche Dostoevskij le confessò il suo amore, ma lei scelse Nekrasov. Cominciarono a vivere in un matrimonio civile nell'appartamento dei Panaev, inoltre, insieme al marito legale di Avdotya, Ivan Panaev. Tale alleanza è durata quasi 16 anni, fino alla morte di Panayev. Tutto ciò ha causato la condanna pubblica: hanno detto di Nekrasov che vive a casa di qualcun altro, ama la moglie di qualcun altro e allo stesso tempo lancia scene di gelosia al marito legale. Durante questo periodo, anche molti amici si sono allontanati da lui. Ma, nonostante ciò, Nekrasov e Panaeva erano felici ...

Quindi Nekrasov converge con la ventosa francese Selina Lefren. Dopo aver sperperato una buona parte della fortuna di Nikolai Alekseevich, partì per Parigi.

L'ultima donna nella vita di Nekrasov era la diciannovenne Fekla Anisimovna Viktorova, che per qualche motivo chiamò Zinaida. A questo punto, Nikolai Alekseevich beveva molto. Sei mesi prima della sua morte, dovuta al cancro del retto, Nekrasov sposò Zinaida. Si è presa cura di lui fino agli ultimi minuti ed è sempre stata lì. Il poeta morì il 27 dicembre 1877, lasciando in eredità le sue geniali creazioni, che ancora entusiasmano i lettori.