Fatti interessanti su Atene

Atene è una delle città più antiche del mondo, si presume che i primi insediamenti siano apparsi qui diversi millenni aC. La capitale greca ha preso il nome in onore della dea della saggezza Atena. Inoltre, secondo la leggenda, il dio del mare Poseidone gareggiò con lei per il diritto di essere il patrono di questa città. Cercando di conquistare il favore dei cittadini, Poseylon portò loro l'acqua di mare in dono e Atena portò un ulivo. Ma l'acqua donata da Poseidone si è rivelata non potabile e ha perso in questa disputa.

Nell'antica Grecia, Atene era il centro della più grande polis (città-stato), che combatteva per la supremazia con Sparta. E Atene divenne la capitale della Grecia moderna non molto tempo fa, nel 1833, quando fu creato il Regno di Grecia, il cui capo era Ottone I della dinastia tedesca di Wittelsbach. A quel tempo, Atene aveva perso da tempo la sua grandezza, la popolazione della città non superava le 5.000 persone.

L'Acropoli ateniese, monumento di architettura antica, attira ogni anno milioni di turisti da tutto il mondo. Si compone di un intero complesso di strutture architettoniche, tra cui il famoso Partenone. Ma la popolarità tra i turisti minaccia di distruggere l'Acropoli, poiché molti visitatori cercano di afferrare un pezzo di marmo come souvenir. Le autorità ateniesi devono fare un trucco; di notte, il marmo viene appositamente portato qui e sparso per l'Acropoli per salvarlo dai vandali.

A proposito, il Partenone avrebbe potuto essere distrutto nella prima metà del XIX secolo, durante la lotta di liberazione dei Greci dall'Impero Ottomano. Nel 1821, i greci assediarono l'Acropoli, dove si trovava l'esercito turco. Ben presto i turchi esaurirono le munizioni, così decisero di rifornire le loro scorte di piombo estraendolo dalle colonne del Partenone. Dopo aver appreso di ciò, gli stessi greci hanno inviato un lotto di munizioni al nemico per salvare l'antico monumento.

Atene ha circa 150 teatri, più di qualsiasi altra città al mondo. Tra questi c'è l'antico teatro di Dioniso, costruito nel V secolo a.C. Negli anni il teatro è stato più volte ricostruito. E durante la dominazione romana, sul suo palco si svolgevano non solo spettacoli teatrali, ma anche combattimenti di gladiatori.

Atene ospita il Movimento Olimpico. Alla fine del XIX secolo, il barone francese Pierre de Coubertin decise di far rivivere la tradizione di tenere i Giochi Olimpici. La prima Olimpiade del nostro tempo si è tenuta nel 1896 ad Atene, in segno di rispetto per le antiche tradizioni. La seconda volta che Atene ha ospitato le Olimpiadi nel 2004. In tutte le cerimonie di apertura dei Giochi Olimpici, la delegazione greca è la prima a passare per lo stadio.

Inoltre, Atene può essere giustamente definita la culla della democrazia. Una forma simile di governo esisteva qui già nel VI-IV secolo. AVANTI CRISTO. Ogni cittadino libero aveva il diritto di parlare a un'assemblea nazionale. Ma alle donne e agli schiavi, compresi quelli che erano stati rilasciati, era severamente vietato partecipare a tali riunioni. Attualmente, tutti i cittadini greci che hanno compiuto 18 anni hanno diritto di voto.

Nel 490 a.C., il guerriero ateniese Filippide corse da Maratona alla sua città natale per annunciare la vittoria nella battaglia contro i persiani. In ricordo di ciò, nel 1896, si tennero le gare di maratona alle Olimpiadi. Queste competizioni sono diventate così popolari che si svolgono in tutto il mondo, raccogliendo un numero enorme di partecipanti.

La metropolitana di Atene è una delle più antiche al mondo, la prima linea è stata aperta nel febbraio 1869, appena sei anni dopo Londra. Ma il fatto è che questa linea ateniese era terra, il che la priva del diritto di essere chiamata la seconda al mondo. Ora la lunghezza totale della metropolitana di Atene è di 84, 5 chilometri. La metropolitana di Atene trasporta fino a 500 milioni di passeggeri all'anno.

"Leggi draconiane": così vengono chiamate leggi dure. Questa espressione apparve ad Atene nel VII secolo a.C., ma non hanno nulla a che fare con la mitica creatura che sputa fuoco. Nel 621 a.C., un legislatore ateniese di nome Drakont compilò una serie di regole per gli abitanti comuni della città. Secondo loro, una persona potrebbe essere giustiziata anche per piccoli furti. È così che è nata questa espressione popolare.

Atene ha diverse dozzine di città gemellate, inclusa la capitale della Russia, Mosca. L'accordo corrispondente è stato firmato il 7 dicembre 2001. La distanza tra le due città fraterne è di quasi 3.000 chilometri e la differenza di tempo è di 1 ora.

Il tempio del Partenone ad Atene è stato catturato su una delle tele del famoso artista russo Vasily Dmitrievich Polenov, che all'inizio degli anni ottanta del diciannovesimo secolo intraprese un viaggio nei luoghi biblici. Durante i loro viaggi, ha portato un numero enorme di schizzi e schizzi per dipinti futuri. Nel 1881-1882. ha lavorato al dipinto "Partenone. Tempio di Atena-Partenone".