Fatti interessanti sull'aloe

C'è una leggenda secondo cui l'aloe come rimedio era noto ai Greci già nel IV secolo a.C. Per amore di una pianta miracolosa, Aristotele avrebbe consigliato ad Alessandro Magno di conquistare l'isola di Socotra, dove cresceva. Dopo aver conquistato l'isola, Alessandro Magno espulse i residenti locali da lì e stabilì i greci. Da quel momento, i greci hanno usato l'aloe. Cominciarono a preparare varie medicine dal succo della preziosa pianta.

Sono note circa duecento specie di aloe, che sono piante perenni sempreverdi con foglie succose e carnose ricoperte da una fioritura cerosa. Per secoli, l'aloe è stata utilizzata per l'eczema e l'infiammazione.