Fatti interessanti sul rossetto

La maggior parte dei rossetti contiene squame di pesce. E ogni donna mangia in media circa 4 chilogrammi di questo prodotto cosmetico nella sua vita.

L'uomo medio, mentre si bacia, ingoia fino a 3 chilogrammi di rossetto in tutta la sua vita.

Secondo gli scienziati, quando il rossetto viene a contatto con lo smalto, sui denti compaiono piccole crepe che alla fine portano alla carie.

I medici, chiedendosi se tali cosmetici siano pericolosi per la salute, hanno scoperto che l'avvelenamento da rossetto è possibile se si mangiano tre tubi di fila a stomaco vuoto.

Nel XIV secolo, la Chiesa cattolica ha vietato i cosmetici: la bolla papale proclamava che le donne che si tingevano avrebbero snaturato l'immagine della Vergine Maria. Ora la Santa Inquisizione aveva il diritto di arrestare le donne che si dipingono le labbra per sacrilegio.

Alla corte di Luigi XVI, gli uomini civettuoli e amorevoli erano particolarmente dipinti con il rossetto, che cercavano di evidenziare le loro labbra in modo che non si fondessero con i baffi e la barba.

Nel 1915, un tubo con cilindro retrattile fu brevettato negli Stati Uniti: il "labbro" assumeva un aspetto moderno, diventando un accessorio irrinunciabile in ogni borsa.