Ombre dei muri della morte: il libro più pericoloso del mondo

Un libro mortale ... Non contiene incantesimi terribili, non è ricoperto di pelle umana. No, questo non è un Necronomicon o una guida per fabbricare una bomba in casa, a dire il vero in questa edizione non c'è alcun testo. Tutto è molto più serio: ciascuna delle sue pagine contiene una dose letale di arsenico. Il libro si chiama Shadows from the Walls of Death.

"Shadows of the Walls of Death" contiene 86 pagine, ognuna delle quali è uno sfondo campione di 150 anni fa. L'autore del libro è Robert Kedzi - alla fine del XIX secolo si è occupato del problema della tossicità della carta domestica. A quel tempo, la carta era tinta con pigmenti che includevano composti di arsenico.

Secondo l'American Medical Association, dal 1879 al 1883, circa il 60% di tutta la carta da parati nelle case americane è stata dipinta con vernice a base di arsenico. Il fatto è che la tintura a base di arsenico dava una bella tinta verde ai disegni sulla carta da parati ed era molto economica.

La vernice velenosa è stata facilmente cancellata dalla carta da parati e sotto forma della più piccola polvere è entrata nei polmoni, nel cibo, ecc.

Un tipico caso di avvelenamento da arsenico si è verificato nella Manchester americana. Una giovane famiglia ha riparato la casa e ha incollato la carta da parati con un motivo verde brillante in una delle camerette dei bambini. Emma, ​​9 anni, è stata collocata nella stanza. Dopo un po ', la ragazza iniziò a svanire davanti ai nostri occhi. Ha sviluppato mal di testa, ulcere sul corpo, ha iniziato a perdere peso bruscamente, ecc. Ogni volta che Emma usciva di casa per curarsi, le sue condizioni miglioravano. Robert Kedzie ha prelevato campioni della carta da parati nella stanza della ragazza e ha scoperto che conteneva un'alta concentrazione di arsenico. Lo sfondo si è sbarazzato ed Emma ha finalmente iniziato a riprendersi.

Sono sopravvissute solo due copie del libro "Shadows from the Walls of Death". Uno di questi è conservato nella biblioteca dell'Università del Michigan. Il libro si trova in una collezione speciale della biblioteca - è posto in un contenitore ermetico. Inoltre, ciascuna delle sue pagine viene trattata in modo speciale per prevenire l'avvelenamento da arsenico. I lettori che desiderano sfogliare le pagine del libro delle ombre devono prima indossare guanti di gomma spessi.

Questo è interessante: alla fine del XIX secolo negli Stati Uniti, i pigmenti a base di arsenico venivano utilizzati non solo nella produzione di carta da parati, ma anche nella produzione di giocattoli per bambini, biglietti di auguri, carte da gioco e biglietti per concerti. L'arsenico è stato persino aggiunto ai cosmetici e i dolci sono stati colorati con esso!